• Sei il visitatore n° 174.513.179
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 13 agosto 2017 alle 16:50

Soccorritori al lavoro, 18enne aiutata dal CNSAS in ferrata a San Tomaso

Soccorritori al lavoro nella giornata di oggi, domenica 13 agosto, sulle alture lecchesi per aiutare persone che hanno accusato malori o si sono trovati in difficoltà.
L’elisoccorso di Como ha raggiunto la località di Roccoli Lorla, situata sopra l’abitato di Introzzo, intorno alle 11.00 del mattino quando una persona di 79 anni ha accusato un grave malore. Visitata sul posto dal personale medico, è stata trasportata in codice rosso all’ospedale di Gravedona.
Un mezzo aereo proveniente da Milano ha raggiunto il canalone Angelina in Grignetta all’ora di pranzo, in aiuto ad un ragazzo di 23 anni che si è trovato in difficoltà mentre affrontava una salita in un tratto particolarmente ripido. Impossibilitato a proseguire il suo percorso, ha lanciato l’allarme ed è stato elitrasportato in codice verde in ospedale.  

L'intervento a san Tomaso

Sono stati i tecnici della XIX Delegazione Lariana del Soccorso Alpino a raggiungere invece via terra una ragazza di 18 anni rimasta incrodata lungo la ferrata al Corno Rat, località San Tomaso, sopra l’abitato di Valmadrera. La giovane, residente a Como, era con il padre e si è trovata in difficoltà, senza riuscire a proseguire. È uscita una squadra di tecnici di turno al Centro operativo del Bione che l’hanno raggiunta, messa in sicurezza, calata e portata a valle. L’intervento è cominciato intorno alle 14:30 e si è concluso verso le 17:00.
Anche in questo caso, fortunatamente, non ci sono state conseguenze sanitarie per l’escursionista, accompagnata a valle illesa.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco