Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 159.211.801
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 14 maggio 2014 alle 15:01

Lucie: da domenica 25 le regate e gli eventi sul lago

La Provincia di Lecco rinnova il proprio sostegno alle molteplici iniziative che vedono protagoniste le storiche imbarcazioni Lucie, a partire dalla regata inaugurale che domenica 25 maggio a Calolziocorte apre la 7^ edizione del trofeo Arnaldo Mondonico alla memoria.
Dieci le regate in calendario e dieci le Lucie al via che, in rappresentanza dei rispettivi Comuni, daranno vita durante l’estate a un’appassionante sfida a colpi di remi, nelle acque di Calolziocorte, Olginate, Pescate, Malgrate, Vercurago, Abbadia Lariana, Oliveto Lario, Lecco, Garlate e Bellano.

L’associazione Gruppo Manzoniano Lucie, costituita nel 2011 per conservare e valorizzare la cultura storica della tipica imbarcazione, ha stilato il calendario delle regate 2014 tenendo conto delle tradizionali e più note manifestazioni ricorrenti nelle diverse località lariane, ulteriormente valorizzate dalle competizioni remiere e dall’impatto scenografico offerto dalle Lucie.
Oltre a contendersi il trofeo remiero, le caratteristiche imbarcazioni sono in effetti sempre più richieste e coinvolte nell’ambito di ricorrenze ed eventi del territorio, per il quale costituiscono un autentico “marchio”, attrattivo e riconoscibile.
 “Attraverso le Lucie - afferma il Consigliere provinciale delegato al Turismo e allo Sport - viene raggiunto il duplice obiettivo di mantenere viva la tradizione letteraria evocata dalle tipiche imbarcazioni e di sensibilizzare i valori della competizione sportiva. La Provincia di Lecco riconosce al Gruppo Manzoniano Lucie il merito di aver reso più efficace e coordinata l’attività dei Comuni coinvolti, ponendosi come punto di riferimento per favorire nuove sinergie, a vantaggio della promozione del territorio nel suo insieme”.
“E’ per noi motivo di soddisfazione - sottolinea il presidente del Gruppo Manzoniano Lucie Ettore Viganò - vedere impegnati Comuni, Pro loco, società canottieri e associazioni nella programmazione condivisa di manifestazioni e occasioni con le Lucie protagoniste, premiate da un crescente successo di pubblico; da qui la volontà di concentrarci, in vista di Expo 2015, sull’organizzazione per il prossimo anno di uno speciale evento di grande impatto, che possa intercettare numerosi visitatori e turisti richiamati in Italia dall’esposizione universale, per portarli sul territorio lecchese e far loro conoscere questo lago”.

LUCIE SU QUEL RAMO DEL LAGO DI COMO…
LE FASI DI UN PROGETTO


Quella che è oggi nota come Lucia, grazie all’eredità lasciata da I Promessi Sposi, è in origine il Batèl, una delle più antiche e caratteristiche imbarcazioni lariane, nata come barca da lavoro per il trasporto del pescato e poi anche a uso dei passeggeri. Oggi è divenuta il simbolo stesso del lago.
Per l’immaginario collettivo è immediata l’evocazione dell’iconografia e delle atmosfere di manzoniana memoria di cui sono permeati il territorio lecchese e la sua storia: forte è ancora oggi il legame con i luoghi e i simboli del capolavoro letterario e la Lucia stessa conserva intatto questo valore evocativo.
Le tappe che in anni recenti hanno riportato le Lucie in una nuova veste sul lago:

-    Nel 2006 il Comune di Oliveto Lario instaura una positiva collaborazione con il Parco Adda Nord, che ha acquistato una Lucia, e forma un proprio equipaggio che partecipa alle gare del Campionato 2006 con l’imbarcazione Lucia 2006 Parco Adda Nord - Comune di Oliveto Lario. Da qui l’idea di un progetto più ambizioso, da estendere anche ad altri Comuni rivieraschi.

-    Nel 2007 la Provincia di Lecco pubblica un bando per la concessione di contributi aperto a tutti i Comuni lecchesi affacciati sul Lago di Como. L’idea nasce da un positivo incontro tra la Provincia di Lecco, l’allora Sindaco di Oliveto Lario Arnaldo Mondonico, che desiderava portare il Palio Remiero del Lario anche sulle sponde lecchesi, e l’Associazione Amici della Lucia, attiva da oltre vent’anni nell’attività di recupero e promozione della storica imbarcazione. Al bando aderiscono 6 Comuni.

-    Nel 2008 vengono varate e messe in acqua le 6 Lucie. Nello stesso anno decidono di prendere parte al progetto anche i Comuni di Bellano, Dervio e Vercurago: la Provincia di Lecco garantisce un contributo del 75% sul costo dell’imbarcazione (il contributo per ogni Comune è pari a 8.100 euro, il costo totale di ogni imbarcazione è di 10.800 euro).

-    Nel 2009 il numero delle Lucie acquistate dai Comuni lecchesi sale a 9 e i Comuni danno vita, attraverso una serie di regate, alla seconda edizione del Trofeo Arnaldo Mondonico alla memoria, vinto dal Comune di Oliveto Lario.

-    Nel 2010 si disputano 9 regate all’interno del Trofeo Arnaldo Mondonico alla memoria, vinto come le precedenti edizioni dall’equipaggio di Oliveto Lario. A ottobre viene organizzata una scenografica regata sul lungolago cittadino in occasione degli eventi promozionali nell’ambito della Conferenza Nazionale del Turismo.

-    Nel 2011 le regate salgono a 10 e a queste si aggiunge una suggestiva regata in notturna intorno all’Isola Viscontea di Lecco, riaperta al pubblico, nella notte di Ferragosto. Su tutte spicca la regata organizzata nel bacino di Lecco in occasione delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia. La manifestazione ottiene un prestigioso riconoscimento dal Ministero del Turismo che qualifica il Palio remiero delle Lucie come un’eccellenza tra le feste a carattere popolare, per la sua capacità di mantenere vivi la tradizione e il folclore del territorio lecchese, nonché di valorizzare il turismo locale attraverso il recupero e la valorizzazione di un elemento distintivo come la tipica imbarcazione Lucia.

-    A fine 2011 nasce l’associazione Gruppo Manzoniano Lucie, della quale fanno parte tutti i Comuni partecipanti al trofeo, con il preciso intento di conservare e incrementare ulteriormente la cultura storica di questa tradizionale imbarcazione attraverso l’organizzazione di manifestazioni agonistiche e la partecipazione con sfilate e cortei ad alcuni eventi di particolare rilevanza sul territorio.

-    Nel 2012 il Gruppo Manzoniano Lucie, per migliorare il livello agonistico delle regate, si affilia alla Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso e al Coni. Il numero delle Lucie sale a 10 e si porta a 12 il numero delle regate della quinta edizione del Trofeo Arnaldo Mondonico alla memoria. La regata notturna intorno all’Isola Viscontea di Lecco conferma il successo con una grande partecipazione di pubblico.

-    Nel 2013 il Gruppo Manzoniano Lucie partecipa con le Lucie a eventi correlati di natura turistica, folkloristica e religiosa. Vengono pubblicate online sul sito dedicato www.gmlucie.it e sulla pagina facebook (Gruppo Manzoniano Lucie) notizie, comunicazioni, calendario eventi, rassegna stampa e materiale multimediale.

CARATTERISTICHE TECNICHE DELLE LUCIE

Scafo: costruito interamente in vetroresina, con ulteriori rinforzi in legno e termanto.
Rifiniture: panche e cerchi in legno.
Misure e peso: omologati.
Accessori: 4 remi in legno abete, bottazzo parabordi in alluminio duro, scalmi in materiale inox, 2 tappi per acqua.
Colore: scafo nero, interni verde scuro.

ALBO D’ORO DEL TROFEO ARNALDO MONDONICO ALLA MEMORIA
2008   1^ edizione:    OLIVETO LARIO
2009   2^ edizione:    OLIVETO LARIO
2010   3^ edizione:    OLIVETO LARIO
2011   4^ edizione:    OLIVETO LARIO
2012   5^ edizione:    ABBADIA LARIANA
2013   6^ edizione:    PESCATE
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco