Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 159.414.180
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Sabato 02 dicembre 2017 alle 10:39

PM 10: media a novembre di 28 mµ/mc. a Lecco Amendola e Sora, 29 a Valmadrera e 13 a Moggio. Solo 3 superamenti

Decisamente migliore la qualità dell'aria nel terzo mese di questo autunno 2017, rispetto al mese precedente, ottobre, che è stato sicuramente un mese nero. La media a Merate nel mese di novembre di polveri sottili nell'atmosfera è stata pari a 47,4 microgrammi per metro cubo, poco al di sotto il valore limite di 50 mµ/mc. La media del mese di ottobre era stata di 57.
Nettamente migliore ancora la situazione nell'area lecchese. La centralina di Lecco - via Amendola ha fatto registrare una media nei 30 giorni di 28,2 mµ/mc. Quella di Lecco - via Sora, con una giornata fuori uso, di 28,1. Poco al di sopra Valmadrera con 29 mµ/mc.
PM 10 quasi inesistenti a Moggio in Valsassina dove la media sui 29 giorni (anche qui centralina fuori uso per un giorno) ha fatto segnare 12,6.

Pioggia e vento hanno spazzato via le polveri dal giorno 5 e fino al giorno 22 mantenendo aria tersa.

A Merate i superamenti del valore limite di 50 sono stati 9 su 28 giorni rilevati (2 giorni il 13 e il 21 la centralina non ha registrato). A ottobre i superamenti erano stati ben 27 su 31 giorni. In questi due mesi d'autunno, quindi i valori oltre il limite si sono registrati 36 volte quando il numero massimo di superamenti consentito in un anno è di 35 volte con la media annua di 40 e la media giornaliera di 50. Il giorno peggiore è stato il 23 con una media giornaliera di 113 mµ/mc. Si ricorda che trattasi di una media per cui nelle ore più inquinate, generalmente tra le 16 e le 19 è presumibile che la presenza di PM 10 nell'atmosfera sia stata almeno 6 volte superiore al limite.

CLICCA SUL GRAFICO PER INGRANDIRE

Anche nel lecchese il giorno peggiore è stato il 23 con medie giornaliere di 84 registrate in via Amendola e 78 in via Sora. I superamenti segnati dalla centralina Arpa di via Amendola sono stati soltanto 2; quelli in via Sora, 3.
Identica situazione a Valmadrera con la punta massima di 97 il giorno 23 e 3 superamenti. Un solo dato oltre il limite a Moggio, il giorno 4 novembre con 51 mµ/mc.

© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco