Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 90.079.193
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 25 aprile 2018 alle 13:10

Lecco: di corsa in salita, i Falchi per la nona volta ricordano Adelfio Spreafico

Durante la mattinata di mercoledì 25 aprile si è tenuto il Trofeo Adelfio Spreafico, giunto ormai alla sua nona edizione.
La gara di corsa in montagna, che ormai è diventata un appuntamento immancabile nella zona, ha preso il via alle ore 9.45 presso il piazzale funivia Versavio e ha visto sfidarsi su un tracciato di 5,25 km tantissimi atleti e appassionati di questa pratica sportiva.


L'iniziativa organizzata dall'associazione sportiva dilettantistica Falchi, con il patrocinio del Comune di Lecco, nasce come occasione per celebrare il ricordo di Adelfio Spreafico, colonna portante del sodalizio, strappato dall'affetto dei suoi cari e delle persone che hanno avuto la fortuna di conoscerlo da un male incurabile nel 2008. Oltre 320 gli iscritti che hanno colto così l'occasione per onorare la memoria di una persona cara, senza lasciarsi intimorire dal percorso insidioso e difficile. Il tracciato infatti, con partenza presso il piazzale della funivia alla volta del rifugio Marchett, ha previsto un dislivello di ben 800 metri.
VIDEO


Oltre alla gara per gli adulti, si è poi svolta la Sky Baby, ovvero la corsa riservata ai più piccoli, dai 5 ai 10 anni, lungo un percorso ricavato nella zona di arrivo. Un'iniziativa che ha saputo quindi coinvolgere sia i più grandi che i più piccoli su percorsi differenti, tutti entusiasti e felici di poter passare una mattinata nel verde, sfidandosi in una competizione sana e nata per un nobile scopo.

Soddisfatti si sono detti gli organizzatori della competizione, che si è svolta con la massima efficienza e in sicurezza data anche la presenza della Croce Rossa di Lecco; molto felici anche del ricavato raccolto che sarà poi devoluto in aiuto del GIMS per sostenere il programma di sicurezza alimentare per i bambini denutriti portato avanti in Eritrea dalle Suore Figlie di S. Anna.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

In conclusione della mattinata, dopo un rigenerante buffet per gli atleti offerto dall'organizzazione, si sono svolte le premiazioni durante le quali sono stati assegnati premi ai primi 10 classificati uomini, prime 5 donne classificate, alle prime tre società classificate, al concorrente più giovane e a quello più "esperto" ed infine all'atleta sia nella categoria maschile che femminile che ha riportato un nuovo record.

Una mattina ricca di entusiasmo e di gioia, che ha reso soddisfatti tutti quanti i partecipanti all'evento che hanno potuto così vivere una giornata soleggiata all'insegna dello sport e della felicità, rappresentando così bene lo spirito con cui tutti ricordano il caro Adelfio.

UOMINI
Primo classificato: Benedetti Enrico
Secondo classificato: Bazzana Fabio
Terzo classificato: Radaelli Eros


DONNE
Prima classificata: Bianchi Ilaria
Seconda classificata: Brambilla Martina
Terza classificata: Fumagalli Chiara


CLASSIFICA SOCIETA'
Primo classificato: ASD Falchi Lecco
Secondo classificato: AS Premana
Terzo classificato: Team Pasturo


ATLETA PIU' ESPERTO: Ezio Colombo

PRIMO DEI FALCHI LECCO: Eros Radaelli
V.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco