• Sei il visitatore n° 196.176.571
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 15 giugno 2018 alle 13:47

Erve: camminata benefica al Passo del Fò in ricordo di Mario Merelli, il 16

Una camminata con partenza da Erve e salita al Passo del Fó in ricordo dell’alpinista Mario Merelli e a sostegno del Kalika Family Hospital: questa la seconda tappa di “Luci di solidarietà” in programma nella serata del 16 giugno. Dopo il tradizionale appuntamento fissato per l’ultimo sabato di gennaio (quest'anno alla presenza del forte Alpinista valtellinese Marco Confortola) che ha visto centinaia di persone sul sentiero 571 DOL, grazie anche al contributo del gruppo alpini di Carenno, precisamente dalla località Pertus al passo di Valcava passando dal rifugio Monte Tesoro, la manifestazione torna a proporre una nuova camminata benefica per aiutare l’associazione ‘BISTARI BISTARI’, a sostegno delle spese di mantenimento dell’ospedale di Kalika nella valle del Dolpo in terra nepalese. Una struttura fortemente voluta dagli alpinisti Mario Merelli e Marco Zaffaroni. L'evento è organizzato dalla Pro loco e dal Comune di Erve, dal Cai sezione di Calolziocorte “Ercole Esposito Ruchin” e dal gruppo alpini di Calolziocorte, ed è previsto per sabato 16 giugno con partenza da Piazza Unità d’Italia (Comune di Erve) e arrivo al Passo del Fó. Alle ore 17.00 è fissato il ritrovo in Piazza Unità d’Italia per le iscrizioni e alle ore 17.30 partenza. In vetta, ad attendere i partecipanti, ci sarà il Cai e il gruppo alpini di Calolziocorte, che offriranno un ricco buffet; a seguire, l'alpinista Marco Zaffaroni (per anni compagno di spedizione di Mario Merelli), peraltro da poco rientrato da una spedizione al Monte Everest, racconterà la sua esperienza in stile gitante. La serata, inoltre, sarà allietata dagli artisti Marco Mazzoleni al violino e Denise Fagiani al flauto traverso, che proporranno duetti cameristici classici e barocchi di intrattenimento dal titolo "Viaggio nella musica di corte in duo tra '600 e '700".
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco