Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 121.468.203
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 11/05/2021
Merate: 6 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 7 µg/mc
Lecco: v. Sora: 9 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Lunedì 16 luglio 2018 alle 17:08

Abbadia: in 101 con 64 natanti per la tradizionale 'Remada'

Un grande successo per il tradizionale appuntamento con la Remada: in 101 si sono dati appuntamento ieri mattina ad Abbadia Lariana per sfidarsi con le loro imbarcazioni a remi. 64 i natanti che sono partiti dal parco Ulisse Guzzi in direzione Mandello, da dove hanno virato verso Lecco per poi fare ritorno sulla spiaggia di Abbadia, dove ad attenderli c’erano i sessanta volontari del Centro Sport.



A vincere la gara l’imbarcazione della Canottieri di Mandello 4 senza, che ha completato il percorso in 28 minuti. Ma ad essere premiati alla fine della mattinata non sono stati solo solo i più veloci.



Riconoscimento speciale anche per Riccardo Riva, che con i suoi cinque anni non ancora compiuti è stato il più piccolo a prendere parte alla manifestazione, e per Luciano Bellini, classe 1937, partecipante “meno giovane” di questa edizione della Remada.



Molto soddisfatto il presidente dell’associazione Luca Donato: “Ci sono state parecchie barche e un grande numero di iscritti e la giornata è stata illuminata da un sole splendido”. Con la manifestazione di ieri si è conclusa l’intera rassegna che dallo scorso giovedì ha animato la vita del paese con serate di musica e buona cucina.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco