Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 120.995.763
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 06/05/2021
Merate: 22 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 10 µg/mc
Lecco: v. Sora: 13 µg/mc
Valmadrera: 12 µg/mc
Scritto Venerdì 20 luglio 2018 alle 19:50

Abbadia: schiaffo al barista, questione risolta in Tribunale

La sera del 30 agosto 2013 avrebbe tirato uno schiaffo e lanciato una tazzina da caffè al titolare di un noto bar di Abbadia, tutto per non aver ricevuto il resto che gli sarebbe spettato: oggi D.V. - assistito dell'avvocato Marcello Perillo - è stato assolto dal giudice monocratico Enrico Manzi del Tribunale di Lecco.
Le accuse mosse contro l'imputato erano di lesioni personali aggravate e esercizio arbitrario delle proprie ragioni: infatti D.V. quella sera si sarebbe alterato perchè dopo aver ordinato un caffè corretto e aver poggiato sul bancone del bar una banconota da 50 euro per pagare la consumazione, non avrebbe ricevuto il resto dalla cameriera, la quale non avrebbe nemmeno visto i contanti in questione.
Rimessa la querela per le lesioni e ritenuta la particolare tenuità del fatto per il secondo capo d'imputazione, il giudice Manzi ha dichiarato D.V. assolto per i reati ascrittigli.
F.F.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco