Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 159.413.207
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 02 settembre 2018 alle 20:04

Gli alpini tornano alla chiesetta votiva alle Betulle, con i ragazzi milanesi del 'camp'

La tradizione è stata rispettata anche quest'anno: nella prima domenica di settembre, penne nere, famigliari di alpini "andati avanti", sostenitori, appartenenti alle varie associazioni combattentistiche e autorità hanno raggiunto la chiesetta votiva di Pian delle Betulle, rendendo omaggio a quanti hanno servito il Paese con tenacia, arrivando perfino a sacrificare la loro stessa vita per la Patria, sui fronti insanguinati.

Nella giornata odierna, apertasi come la santa messa presieduta dal vicario episcopale mons. Maurizio Rolla e la benedizione delle sei nuove marmette apposte per perpetuare la memoria di altrettanti commilitoni (clicca qui per leggere le loro storie), è stato ricordato il 59esimo delle edificazione del piccolo edificio di culto, voluto dai reduci del glorioso Battaglione Morbegno.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

Alla cerimonia, tra gli altri, erano presenti i senatori Paolo Arrigoni e Roberto Ferrari, il presidente della Provincia Flavio Polano e una rappresentanza di sindaci del territorio o loro delegati, fasciati nel tricolore. A fare gli onori di casa, tra i vessilli di tutti i gruppi locali, il presidente della sezione lecchese dell'Ana Marco Magni, affiancato tra gli altri dal suo omologo di Milano alla testa dei ragazzini del campo scuola organizzato dalla compagine meneghina, in trasferta in alta valle. Per loro la giornata è poi preseguita all'insegna dell'allegria con le attività pensate per rendere la domenica memorabile.

Ed ora sale l'attesa per l'edizione 2019 dell'annuale raduno, nel 60esimo di benedizione della chiesetta.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco