• Sei il visitatore n° 182.283.304
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 23 settembre 2018 alle 18:38

Pasturo: i gruppi di Protezione civile della Provincia di Lecco sfilano per San Pio

Per vocazione sono abituati a faticare, intervenendo a qualsiasi ora del giorno e della notte, con il sole o sotto la pioggia, in scenari d'emergenza così come per interventi di manutenzione programmata o "semplicemente" per vegliare su sagre ed eventi affinché tutto fili liscio. Per una giornata, quella odierna, i volontari dei Gruppi di Protezione civile della Provincia di Lecco hanno... incrociato le braccia o quasi.

Uomini e donne, con la divisa giallo blu d'ordinanza, hanno infatti fatto festa, tutti insieme, a Pasturo. L'occasione, per un appuntamento conviviale all'interno del quale non è mancata però la classica attenzione verso la formazione con dimostrazioni antincendio e l'allestimento di un vero e proprio campo, è stata offerta dalla ricorrenza di San Pio da Pietrelcina, Patrono della PC Italiana.
VIDEO


La manifestazione, che ha preso il via con l'alzabandiera in un pomeriggio settembrino ancora baciato da un sole estivo, nonostante la concomitanza con l'equinozio d'autunno, è stata organizzata in collaborazione con la Provincia di Lecco, il Comune di Pasturo, i Gruppi locali e il Comitato provinciale di Coordinamento delle Organizzazioni del Volontariato di Protezione Civile.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

Accompagnato dal corpo musicale Bruno Colombo, il lungo serpentone di uomini e mezzi, aperto dai gagliardetti e dai vessilli dei diversi gruppi nonché delle altre realtà del terzo settore affini per spirito e missione alla PC, da Baiedo ha sfilato verso la parrocchiale dedicata a Sant'Eusebio, dove alla presenza anche delle autorità - con il Comune rappresentato dal sindaco Guido Agostoni e la Provincia del dirigente Fabio Valsecchi - è stata celebrata la santa messa in onore del "protettore".

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Come tutte le feste, dopo l'immancabile benedizione, spazio alla buona cucina in compagnia, per una volta tutti con le gambe sotto il tavolo e il bicchiere in mano grazie, neanche a dirlo, alla disponibilità di... altri volontari.
A.M.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco