• Sei il visitatore n° 190.801.388
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 24 settembre 2018 alle 14:25

Sistema idrico: dalla Regione 600.000 euro per il collettamento di Oliveto

Ammontano a 4 milioni di euro le risorse stanziate da Regione Lombardia con una delibera approvata oggi dalla Giunta, su proposta dell'assessore al Territorio e Protezione civile Pietro Foroni, destinate a interventi sul sistema idrico in 9 province lombarde.
"Gli interventi che sosterremo finanziariamente riguardano, nello specifico, il completamento delle reti fognarie e interessano agglomerati sparsi in tutto il territorio - ha spiegato l'assessore Foroni - Da parte sua, Regione Lombardia continuera' quindi a sostenere interventi che rispondono non solo alle sollecitazioni dell'Unione Europea e degli stessi Comuni interessati, ma anche alla sempre piu' pressante richiesta di miglioramento della qualita' delle acque da parte dei cittadini lombardi".
Gli interventi in questione riguarderanno la provincia di Bergamo con la realizzazione del collettamento della Valle Serina (500.000 euro); la provincia di Lodi con 2 interventi nei comuni di Graffignana e Lodi per il completamento della rete fognaria (200.000 euro su Graffignana e 200.000 euro su Lodi); la provincia di Brescia con 2 interventi di dismissione del depuratore 'Villanuova sul Clisi' e collettamento al depuratore 'Gavardo Intercomunale' e la potabilizzazione di San Felice del Benaco in cui si sono di recente verificate criticita' nel servizio dell'acqua potabile (400.000 euro su Villanova sul Clisi e 400.000 sul Comune di San Felice del Benaco); la provincia di Lecco per il collettamento di Oliveto Lario e Civenna (600.000 euro sul comune di Valmadrera); la provincia di Pavia con il completamento della fognatura nel comune di Casteggio (250.000 euro); la provincia di Como per il completamento della fognatura di Inverigo (150.000 euro); la provincia di Cremona con il completamento della fognatura a Dovera (400.000 euro); la provincia di Monza e Brianza per la realizzazione di una vasca volano sfioratore del collettore (600.000 euro a Monza); la provincia di Mantova con la realizzazione del nuovo impianto di depurazione a Poggio Rusco (300.000 euro).
"Siamo partiti nel 2011 da una situazione frammentatissima e con resistenze notevoli da parte di molti Comuni" ha spiegato Foroni. "Oggi, grazie alla riorganizzazione - ha rimarcato l'assessore - abbiamo fatto passi da gigante. Il gestore unico riesce infatti a risparmiare e a reinvestire nella rete idrica. Negli ultimi anni gli investimenti sono stati quadruplicati e questi 4 milioni di euro da utilizzare entro la fine dell'anno, appena stanziati grazie anche ad un emendamento al bilancio votato in Consiglio regionale, serviranno a migliorare ulteriormente il ciclo integrato delle acque, soprattutto in quei pochi agglomerati oggetto a tutt'oggi di procedure di infrazione".
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco