• Sei il visitatore n° 182.683.558
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 18 novembre 2014 alle 10:10

OPERAZIONE INSUBRIA/2: A CASTELLO BRIANZA IL RITO DI INIZIAZIONE

E' un vecchio rudere di Castello Brianza la location in cui, il 12 aprile 2014, le microspie piazzate dai Carabinieri del Ros di Milano hanno registrato per la prima volta il giuramento di nuovi affiliati a una cosca mafiosa. La primissima vera intercettazione in diretta di un rito antico, vincolante, da setta. "Nel nome di Garibaldi, Mazzini, Lamarmora" si viene battezzati e si diventa "saggio fratello". Si giura e il patto si conclude così: "Sotto la luce delle stelle e lo splendore della luna sformo la santa catena". E' così che a Giovanni Buttà viene conferita "la dote della santa", il più alto grado di affiliazione 'ndranghetista.

Per visualizzare il video clicca qui.




Nello stesso cascinale ma il 31 maggio, viene invece filmato il conferimento della dote di Vangelo ad altri tre uomini del clan ad opera del mammasantissima Giusepe Larosa, detto Peppe La Mucca, salito apposta in Brianza da Gifone.
"Dovete rinnegare quello che conoscevate sino a ieri" e da questo momento ogni boss si giudica "da solo", ma attenzione: "Scegliete voi quale strada seguire. O il veleno", con il cianuro, oppure la pistola, e "dei colpi canna ne riservate uno per voi" in caso di "trascuranza grave". Finito il giuramento, ci sono "i consigli che non si possono rifiutare".

Per visualizzare il video clicca qui.


© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco