• Sei il visitatore n° 174.496.136
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 02 novembre 2018 alle 09:15

SP64: la Provincia dà ragione a Pasquini ma mancano soldi

Antonio Pasquini
Non si è cercato di negare l’evidenza: il delegato alla viabilità della Provincia di Lecco ha ammesso, rispondendo ad un question time proposto da Antonio Pasquini nel corso della seduta del mese scorso, come la sp64 Prealpina Orobica versi, nel tratto che conduce alla culmine di San Pietro in condizioni pessime, necessitando di importanti interventi di consolidamento e dunque, concretamente, di una sostanziosa iniezione di risorse di cui l’Ente sovracomunale al momento non dispone.
“La risposta conferma ciò che avevo sostenuto: stiamo parlando di una dura strada di montagna che presenta tratti pericolosi” ha replicato il consigliere voce della Valle, ben consapevole di come Villa Locatelli non sono abbia problemi di cassa ma anche di uomini da schierare concretamente per le manutenzioni, auspicando comunque, nell’interesse anche delle due attività presenti in quota, oltre l’ultimo centro abitato, che si possano “programmare quantomeno interventi a piccoli pezzi per le situazioni più critiche, sperando poi in condizioni migliori”. In altre parole, l’esponente di Libertà e Autonomia ha chiesto che la SP64 venga inserita nell’elenco delle criticità viabilistiche del nostro sistema viario al pari di altre strade delle quali si parla più spesso, rientrando dunque “in un quadro complessivo di arterie dove bisognerà mettere mano”.
Articoli correlati:
01.10.2018 - SP64, il confine tra Lecco e Bergamo... scalfito sull'asfalto
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco