Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 70.252.873
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 29 marzo 2019 alle 16:54

Congresso famiglia, PD Lecco: 'Mina i diritti civili e la libertà della donna'

Anche il Partito Democratico della provincia di Lecco ribadisce la sua distanza dal “Congresso delle Famiglie” che si svolge questo fine settimana a Verona.
“Questo Congresso ha la pretesa di definire il concetto di famiglia. Un modello di famiglia che nemmeno i politici che promuovono questa iniziativa rispettano” spiega Martina Spreafico, responsabile Diritti del PD provincia di Lecco. “Gli obiettivi del congresso minano i diritti civili e la libertà di scelta della donna: divorzio, aborto, cure fine vita, genitorialità, unioni civili. Come Partito Democratico ribadiamo l'importanza di rafforzare le politiche a sostegno dell'occupazione femminile, contro la violenza sulle donne, contro ogni tipo disuguaglianza e a tutela dei diritti civili e della dignità di ogni individuo”.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco