Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 70.159.014
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 30 aprile 2019 alle 11:11

Volley Olginate: la B2 conquista la meritata salvezza, la D si aggiudica anche il big match

Il fine settimana appena trascorso dalla Pallavolo Olginate è stato caratterizzato dalla matematica salvezza raggiunta dalla serie B2 al termine del derby da ultima spiaggia contro il Mandello. Per le formazioni olginatesi bilancio di 5 vittorie (Serie B2, Serie D, Under 16, Under 12 Bianca) e 3 sconfitte (Under 14, Under 12 Bianca).

Serie B2: Elevationshop.com - Crai V36+ Olginate – Cartiera dell’Adda Mandello 3-2 (25-18, 18-25, 15-25, 25-16, 15-10)
Nel campionato nazionale di serie B2 la Elevationshop.com - Crai V36+ Olginate conquista la meritata salvezza dopo una stagione costellata da molti problemi in campo e fuori, ai quali le ragazze e lo staff tecnico hanno sempre risposto con grande dedizione al lavoro e determinazione. Anche al derby contro il Mandello la squadra guidata da Ivan Iosi e Andrea Arisci si presenta con un sacco di problemi, ma gioca un primo set impeccabile. Anche l’inizio del secondo promette bene, ma sul 14-9 le locali si inceppano, le mandellesi rientrano alla grande e infilano un parziale terrificante. Terza frazione sulla falsariga della precedente, con le ospiti padrone del campo. Olginate ha il merito di non cedere e di rientrare in campo nel quarto con un braccio potente e coraggioso in attacco e in battuta. Verdetto rimandato al tie-break, guidato sempre dalle leoncine, che volano verso la salvezza.
Il commento di coach Ivan Iosi: «Una gara straordinaria, molto emotiva e intensa. Ci meritiamo ampiamente questa salvezza costruita con il lavoro e superando le infinite difficoltà che abbiamo incontrato lungo l’intero arco del campionato. Un plauso gigantesco a queste ragazze che hanno saputo sempre fare quadrato e ripartire dopo ogni caduta. Sono orgoglioso di tutte loro, al di là di ogni risultato hanno costruito qualcosa che ha il sapore inebriante di un’impresa. Gli infortuni hanno reso il nostro cammino più difficile; Colombo da un po’ di tempo convive con un infortunio al ginocchio, Ambra è rientrata solo per questa partita, la sua condizione non è delle migliori, anche se per noi è importante. Nel secondo set sul 14-9 una scelta arbitrale ci ha tolto concentrazione e ci ha fatto perdere la bussola, Mandello ha cominciato a servire con intensità. Poi il cambio di gioco nel quarto: sapevamo di avere un sistema allenato e costruito, che ci avrebbe permesso di leggere al meglio le loro trame di attacco. Muro e difesa hanno fatto la differenza. Cattaneo decisiva pur in uno stato di forma approssimativa, pochi punti ma di qualità: la sua fast ci ha permesso sfruttare la rete in tutta la sua lunghezza e di avere un gioco più imprevedibile. Cardoni e Guerini hanno giocato a tratti una pallavolo difficile da vedere sui campi di serie B2. Credo sia giusto menzionare la tenacia e lo spirito di sacrificio di questa squadra, sottolineando la prova di Valentina Angelinetta in campo da metà del secondo set stringendo i denti per una frattura alla mano, ha chiuso la gara senza lamentarsi un attimo: questa è Olginate».

Tabellino: Colombo 2, Angelinetta 5, Cattaneo 7, Cardoni 16, Guerini 19, Fezzi 20, Fizzotti (L1), Moreschi, Serafini, Malvaso, Rainoldi, Conti. N.e.: Giobbe. All.: Iosi e Arisci.



Serie D: Morganti Insurance Brokers Olginate - Cpz Group (Mb) 3-1 (18-25, 25-10, 25-13, 25-23)
Nel campionato regionale di serie D dopo aver ottenuto la promozione in serie C e il primo posto in classifica la Morganti Insurance Brokers Olginate non fa sconti e si aggiudica il big match contro la seconda della classe, vendicando così la sconfitta dell’andata e mantenendo l’imbattibilità casalinga. Dopo un primo set dominato dalle ospiti, le ragazze guidate da Igor Sersale e Roberta Ambiveri registrano il servizio e conquistano agevolmente seconda e terza frazione. Anche il quarto set sembra ben indirizzato, poi le padrone di casa calano, consentendo alle vedanesi di rientrare e sorpassare. Ma la voglia di vincere è tanta e il finale di frazione premia ancora la squadra di casa. Sabato prossimo ultimo match di campionato in casa della Pallavolo Missaglia.
Il commento di coach Igor Sersale: «Loro si giocavano molto in termini di promozione diretta/playoff, noi non avevamo nulla da chiedere se non il riscatto della sconfitta dell’andata. Nel primo set è emersa la motivazione del Cpz, noi siamo scesi in campo poco concentrati e senza la giusta cattiveria. Cpz ci ha aggredito in attacco e ha vinto meritatamente, noi non abbiamo avuto la necessaria determinazione per controbattere. Nel secondo e nel terzo set ci siamo posti un unico obiettivo: tirare a tutta il servizio, prendendoci dei rischi per limitare il loto attacco. La scelta ha funzionato, loro sono diventati prevedibili e questo ci ha consentito di sistemare la fase muro/difesa. L’ultimo set è stato giocato con attenzione e nel finale punto a punto i nostri battitori hanno mandato in crisi la loro ricezione, consentendoci di vincere al fotofinish. Dal punto di vista della classifica non avevamo nulla da chiedere, ma la sconfitta dell’andata meritava un riscatto; la mia voglia di vincere era la stessa delle ragazze. É stata una vittoria netta che mi rende particolarmente soddisfatto perché dopo la promozione non era facile mantenere un buon livello di allenamento. La squadra è maturata tantissimo, mi ha sorpreso. Non smetterò mai di sottolineare alle ragazze il percorso fatto dopo la sconfitta dell’andata con Cpz. Abbiamo avuto una marcia in più rispetto a tutti e se questo avviene nel girone di ritorno significa che dal punto di vista atletico e tecnico/tattico abbiamo fatto un grande lavoro».

Tabellino: Giudici 7, Marelli 9, Rainoldi 6, Tavola 5, Conti 1, Crippa 8, Barbiero (L2), Galizioli 11, Nessi, Scola 18, Vismara, Paris (L1), Chiesa. All.: Sersale e Ambiveri.



Under 16: Securemme Olginate – Pro Victoria Monza 2-0 (25-20, 25-19)
Securemme Olginate – Emme-vi Volley 2-1 (22-25, 25-18, 15-4)

Doppio successo per l’Under 16 targata Gierre Olginate nella seconda fase della Coppa, che vale l’accesso agli ottavi di finale. Le ragazze allenate da Marco Perego, Michele Lancini e Marianna Mainetti si aggiudicano la prima partita contro Pro Victoria Monza pur giocando un po’ sottotono. Gran bella vittoria invece nel match contro Emme-vi Volley; dopo aver perso il primo set, le olginatesi partono subito cariche nel secondo e nel terzo e sfruttano tutte le loro potenzialità, senza mai mettere in discussione il risultato e restando sempre al comando in una gara impegnativa.



Under 14: Gierre Olginate - New Volley Adda 0-2 (22-25, 25-27)
Desio Volley Brianza - Gierre Olginate 2-0 (25-17, 25-10)

Doppia sconfitta per l’Under 14 targata Gierre Olginate, nella seconda fase della Coppa. Nella prima gara contro New Volley Adda le ragazze guidate da Paolo Lancini perdono di misura primo e secondo set con troppi errori in ricezione e un servizio non all’altezza. Più netta la sconfitta nel secondo match contro Desio, sempre a causa di errori in ricezione che non consentono alle olginatesi di esprimere il loro gioco abituale. Spazio anche alle ragazze che durante l’anno hanno giocato poco.


 
S3 Under 12: Pol. Dimica Potenter - Pol. Olginate Bianca 2-1 (20-25, 25-20, 25-22)
Asd Osfnsa Oggiono - Pol. Olginate Bianca 1-2 (25-17, 22-25, 25-23)

Nella seconda fase Spring del campionato S3 Under 12 la Pol. Olginate Bianca (2007) chiude il concentramento a tre con una sconfitta e una vittoria, che valgono il secondo posto in classifica dietro alle padrone di casa dell’Oggiono. Nel primo match contro la Dimica Potenter le ragazze allenate da Michele Lancini e Giorgia Figini partono bene vincendo il primo set, poi cedono il secondo e il terzo. Nella gara successiva contro l’Oggiono le olginatesi si aggiudicano la prima frazione di gioco, perdono la seconda e conquistano il set decisivo con il minimo scarto.

Il programma del prossimo fine settimana:
Serie B2: sabato 4 maggio ore 21.00: Olympia Genova - Elevationshop.com - Crai V36+ Olginate
Serie D: sabato 4 maggio ore 21.15: Pallavolo Missaglia - Morganti Insurance Brokers Olginate
Seconda Divisione: martedì 30 aprile ore 21.00: Pol. Dimica Potenter - Mafra Due Olginate
Seconda Divisione: venerdì 3 maggio ore 21.00: Mafra Due Olginate - Volley Calolzio
Terza Divisione: lunedì 29 aprile ore 21.00: Monte Volley - Securemme Olginate
Terza Divisione: domenica 5 maggio ore 19.30: Securemme Olginate - Pol. Oratorio Bulciago
Under 16: domenica 5 maggio ore 00.00: Securemme Olginate - Serall Dvb
Under 16: domenica 5 maggio ore 00.00: Lazzate Volley Gialla - Securemme Olginate
Under 12: domenica 5 maggio ore 00.00: Pol. Olginate Blu - Volley Calolzio
Under 12: domenica 5 maggio ore 00.00: Volley Sovico Verde - Pol. Olginate Blu
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco