• Sei il visitatore n° 190.376.606
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 06 maggio 2019 alle 18:35

Don Luciano lascia Erve e Rossino dopo 10 anni, tornerà l'ex parroco di Vercurago

Don Luciano Tengattini
A settembre, dopo dieci anni, un parroco lascerà la Val San Martino e un altro vi farà invece ritorno: avvicendamento tra don Luciano Tengattini, responsabile delle parrocchie di Rossino e Erve e don Marco Tasca, già guida delle comunità di Pascolo e Vercurago.
 Il primo, 53 anni, nativo di Sarnico, cresciuto a Paratico, missionario in Bolivia tra il 1997 e il 2009 dopo aver maturato esperienza a Brembilla e Sant'Antonio Abbandonato, si trasferirà, per volontà del vescovo, a Bolgare, nella Bassa Bergamasca, venendo sostituito dal secondo, volto già noto nel calolziese.
Predecessore di don Roberto Trussardi - che nel frattempo ha già passato il testimone a don Andrea Pirletti - don Marco Tasca, tornerà in Val San Martino dopo essere stato appunto parroco di Pascolo dal 2005 e dal 2007 fino al 2009 anche di Vercurago. Si insedierà a Erve e Rossino nei giorni del suo compleanno, essendo nato l'8 settembre (del 1960 a Bergamo).
Le due comunità collinari si apprestano così a dargli il benvenuto, rattristate della partenza di don Luciano.
"La comunicazione ci ha colto un po' di sorpresa" ammette il primo cittadino di Erve Gian Carlo Valsecchi. "Già qualche mese fa il vescovo aveva annunciato dei cambiamenti ma nell'elenco il nostro paese non figurava e pensavamo ci lasciasse don Luciano. E invece in questi giorni è arrivata la comunicazione, data ufficialmente anche ieri dopo la messa. Siamo dispiaciuti: è sempre stato un parroco "di trincea", a contatto diretto con la sua gente".
A.M.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco