Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 69.917.871
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Sabato 11 maggio 2019 alle 19:07

Ascolto Valmadrera: 'Leidi e Rusconi non rispettano la circolare sulla propaganda elettorale'

"Non tutti i candidati si sono uniformati alla circolare della Prefettura sulla disciplina della propaganda elettorale". La denuncia arriva dalla lista civica "Ascolto Valmadrera", che snocciola le presunte violazioni compiute dai concorrenti Antonio Rusconi e Alessandro Leidi.

Le vetrine delle sedi. Sopra quella della Lega e sotto quella di Progetto contestate da Ascolto che espone solo il proprio logo


"Sulle vetrine dei loro point, rispettivamente in via Roma e in viale Promessi Sposi - affermano da "Ascolto" - ci sono slogan e altre esortazioni, mentre la disciplina prevede espressamente che, a partire dal trentesimo giorno precedente a quello di votazione - dunque dal 26 aprile - all'esterno delle sedi di partito o dei comitati elettorali possa esserci soltanto il logo del partito o della lista civica. Ci indicano come i "più giovani", eppure noi ci siamo informati prima di affiggere manifesti. In un momento in cui si polemizza per una legge del 1960 e sulla rimozione di campanili e simboli religiosi, sarebbe opportuno osservare anche le disposizioni più recenti, onde evitare di incorrere in errori spiacevoli, che denotano poca conoscenza della materia".

Questa la circolare: http://www.prefettura.it/FILES/AllegatiPag/1197/6561-2019.pdf

© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco