• Sei il visitatore n° 163.709.095
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 29 aprile 2014 alle 18:40

Contro l'incultura di certa sinistra, ripercorso il pensiero di Miglio

Ieri sera presso la sala civica di Calolziocorte il professor Bruno Stefano Galli, docente universitario, e consigliere regionale, ha ricordato la figura di G. Miglio, cui è intitolata la sala da oltre 10 anni,  ripercorrendone la storia attraverso le idee. Quelle di un federalista convinto, che aveva nel modello cantonale svizzero il suo punto di riferimento. Non un uomo di partito, ma un lucido scienziato della politica. Un pensatore libero, un grande costituzionalista, per trent’anni preside della facoltà di Scienze politiche alla Cattolica di Milano, che ha avuto maestri importanti e allievi molto famosi, anche di aree politiche diverse. Dopo aver stigmatizzato la decisione della giunta di centro sinistra di cancellare l’intitolazione della Sala Civica a Gianfranco Miglio, riducendo questa scelta a incultura civica, il professor Galli ha sottolineato quanto sia ancora attuale la questione del Nord, tuttora irrisolta e sotto attacco del neocentralismo Renziano. Promotore della proposta di una Lombardia a Statuto speciale, come Trentino e Valle d’Aosta, Galli ha ribadito che non c’è alternativa al federalismo macroregionale, considerato che gli stati nazione attuali sono destinati a implodere, complici la globalizzazione e un’Europa dai piedi d’argilla, troppo lontana dai popoli. Quello di ieri sera è stato un tributo a Gianfranco Miglio voluto dal Movimento Giovani Padani di Bergamo e dalla sezione della Lega Nord di Caloziocorte, un modo per denunciare la cecità della Giunta Valsecchi, offuscata dal pregiudizio e condizionata dalla vecchia politica ideologica di una parte della sinistra. All’incontro era presente anche il senatore Arrigoni, che ha dichiarato di aver appreso con amarezza la decisione della nuova amministrazione di Calolziocorte, sottolineando la strumentalità di tutta l’operazione.
Gruppo Lega Nord Calolziocorte MGP di Bergamo
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco