Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 82.813.807
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 18 giugno 2019 alle 10:33

Esordio nel flag football per i giovanissimi dei Commandos Brianza. Next stop Torino

12 giugno 2019: una data sicuramente da ricordare nella storia dei Commandos Brianza, che per la prima volta hanno visto i propri giovanissimi atleti dai 9 ai 17 anni cimentarsi in due scrimmage da un quarto d'ora l'uno sul campo dei Blue Storms, dopo un allenamento congiunto tra le due squadre all’insegna dello spirito di gruppo, della passione e del divertimento.

“Un clima fantastico e pieno di entusiasmo, ricco di quell'atmosfera di divertimento e leggerezza che solo la tenera età ti sa dare” hanno commentato i responsabili del team lecchese, tra i quali spiccano i fratelli Rusconi, per la prima volta in sideline come allenatori di una squadra di Flag Football, variante educativa del più noto gioco.

“Sul campo dei Blue Storms è andato in scena il futuro. Giornate come quelle di ieri vanno al di là del risultato finale, al di là delle prestazioni individuali: esperienze del genere servono a creare un bagaglio culturale - dal punto di vista sportivo - per tutti quanti, e in primis per i ragazzi che affrontavano per la prima volta un'altra realtà sportiva”.

Il primo scrimmage è terminato con il risultato di 8 a 7 in favore dei Blue Storms con lancio della vittoria all'ultima azione (trasformazione da 2 punti), mentre il secondo incontro è terminato in parità sullo 0 a 0. Insomma, solo l'inizio di una fantastica avventura, nonché un’utile giornata di preparazione in vista del triangolare del 23 Giugno a Torino dove per i giovanissimi Commandos ci sarà un ulteriore banco di prova.
F.A.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco