• Sei il visitatore n° 168.737.197
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 03 luglio 2019 alle 14:12

Barzio: finge di essere stata vittima di una rapina per attirare l'attenzione dei famigliari, denunciata

Messa alle strette ha ammesso di aver finto l'aggressione al fine di attirare l'attenzione dei propri famigliari. E' stata denunciata per simulazione di reato la 64enne lecchese che, lo scorso 27 giugno, si era presentata presso la stazione carabinieri di Introbio raccontando di essere stata vittima, due giorni prima, nel tardo pomeriggio, di una rapina.
Secondo la versione dei fatti fornita alle divise, due soggetti, indicati come stranieri, l'avrebbero avvicinata mentre percorreva a piedi le vie di Barzio, comune dove si trova in villeggiatura, facendosi poi consegnare - sotto la minaccia di un coltello - l'orologio Rolex che portava al polso, una collana di perle e un anello d'orgo con diamanti, per poi darsi alla fuga a bordo di uno scooter.
Alcune incongruenze tra il racconto della 64enne e gli elementi raccolti sul posto, hanno però insospettito i militari che hanno così riconvocato in Caserma la denunciante. La lecchese, davanti agli elementi raccolti dai Carabinieri, si è vista costretta a "confessare" di aver invetato tutto, cercando di attirare a sè l'interessamento dei propri cari.

© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco