• Sei il visitatore n° 174.499.789
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 12 luglio 2019 alle 18:50

Casargo: intasca 570 euro e sparisce, condannato per truffa online

Aveva messo un annuncio online, preso i contatti con un possibile acquirente e poi, una volta intascati i soldi, è svanito nel nulla: è stato condannato oggi a 4 mesi di reclusione e 100 euro di multa.
È solo l'ennesimo caso di truffa online finito fra i fascicoli della Procura di Lecco, quello su cui hanno investigato i Carabinieri di Casargo, come ha spiegato questa mattina nell'aula del giudice Enrico Manzi l'appuntato Del Prete.
Il querelante avrebbe acquistato online sul sito "subito.it" un motore fuoribordo Yamaha al prezzo di 570 euro, che ha versato sul conto postepay del presunto venditore, poi svanito nel nulla.
A questo punto sono intervenuti i carabinieri, che con la collaborazione di Poste Italiane sono riusciti a risalire all'identità dell'intestatario del conto su cui era stata versata la somma: si tratta di B.M., residente in provincia di Pescara.
Per l'imputato, risultante già detenuto per altra causa, il Vpo Mattia Mascaro ha chiesto l'applicazione di una pena pari a 4 mesi di reclusione e 50 euro di multa, mentre il difensore avv. Barbara Valli ha chiesto l'assoluzione per il proprio assistito, sostenendo che non fosse provato che dietro l'intestatario dell'iban ci fosse la persona che avrebbe commesso il fatto. Il processo si è chiuso con la condanna.
 
F.F.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco