Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 124.651.810
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 13/06/2021
Merate: 19 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 10 µg/mc
Lecco: v. Sora: < 2 µg/mc
Valmadrera: 10 µg/mc
Scritto Giovedì 25 luglio 2019 alle 10:51

La Voce della Terra: musica del Rinascimento ad Avano in Valvarrone

Martedì 30 luglio alle 21.00, nella chiesa di Santa Maria Assunta ad Avano in Valvarrone, si terrà un nuovo appuntamento musicale del progetto La voce della terra: canti e riti della tradizione - VoCaTe, finanziato nell'ambito dell'asse II Valorizzazione del Patrimonio naturale e culturale del Programma Interreg V-A Italia Svizzera, di cui è capofila la Provincia di Lecco.

La chiesa è di antica origine impreziosita da suppellettili di derivazione veneta, testimonianze dell'emigrazione di un tempo nelle terre della Serenissima.
Il concerto, intitolato Alma svegliate omai, ricrea un ideale contrasto fra Carnevale e Quaresima, accostando i travolgenti canti del tempo carnevalesco delle musiche profane a testi devozionali. Il tutto in una precisa prospettiva rituale e teologica: la Quaresima pone freno al caos del Carnevale e termina la sua azione nella Pasqua, passaggio dalla Morte alla Vita. Su melodie di ambiente profano erano adattati testi spirituali, devozionali, paraliturgici: così frottole, strambotti, villotte, barzellette e odi perdono la loro tipica connotazione laica, amorosa, carnascialesca, sposando quella letteratura spirituale, dal sapore popolar-religioso, utile a raccontare virtù teologiche e immagini tratte dalle sacre rappresentazioni. La lingua, il volgare italiano, subisce con piacere il suono "dialettale" delle diverse aree di provenienza dei canti.

Percussioni, tromboni antichi, strumenti ad arco e a pizzico si uniscono alle voci in un entusiasmante viaggio nella musica e nella cultura del Rinascimento italiano. Interprete dell'affascinante programma è l'ensemble Anonima Frottolisti, nato nel 2008 ad Assisi dall'incontro di musicisti provenienti da esperienze internazionali. Il gruppo si è esibito in Italia e all'estero in alcuni dei più importanti festival di musica antica e ha collaborato alla musica del film-fiction "I Borgia" (II edizione), con Radio Rai 3, Radio Svizzera italiana e Radio nazionale croata. Ha pubblicato vari cd per le etichette Tactus e Brilliant. Il concerto, a ingresso libero, è organizzato dalla Fondazione Luigi Clerici con la direzione artistica di Angelo Rusconi e Res Musica, in collaborazione con i Comuni di Valvarrone e Sueglio e con l'Ecomuseo della Valvarrone.I partecipanti al concerto potranno cenare al Bar Trattoria Legnone, vicino alla chiesa, prenotandosi al 346 0177501.  

Per informazioni:
Res Musica: 392 4671504, resmusica@alice.it
Infopoint di Lecco: 0341 295720, info.turismo@provincia.lecco.it


CLICCA QUI per la Scheda Progetto
CLICCA QUI per il Concerto del 30 Luglio
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco