Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 158.979.016
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 16 settembre 2019 alle 10:04

Olginate-Valgreghentino: successo per il 12° Festival ''Musica per il Maestro''

Sabato sera si sono spenti i riflettori sulla 12^ edizione del Festival “Musica per il Maestro” consacratosi realtà importante del panorama musicale della provincia di Lecco. Forti le emozioni vissute nella serata che ha visto la musica protagonista al teatro Jolly di Olginate. Come da tradizione si è tenuta la gara degli adulti, molto combattuta con un livello altissimo dei valori in campo. Il trofeo è stato vinto da Angela Carminati con la canzone “E poi” di Giorgia; al secondo e al terzo posto sono giunte Linda Spandri con "Mendicante" e Susanna Biollo che ha proposto "Lo zucchero non basta mai". Angela Carminati si è aggiudicata anche il premio “gradimento del pubblico”.



Accanto ai grandi si sono esibiti anche i ragazzi under 14, gara che ha visto primeggiare Chiara Riggio con la canzone "La notte vola"; seconda classificata Maddalena Panzeri che si è esibita in "Mediterraneamente" e terza Caterina Frascogna con "Per un milione". Per queste prove la giuria di esperti, composta da Gene Guglielmi, Maria Grazia Riva, Dario Bonaiti, Davide Tagliabue, Nicole Manenti, Debora Manenti e Elena Mapelli, si è detta molto in difficoltà nel giudicare i concorrenti per il livello espresso e per la bravura e la capacità dimostrata sul palco.


Il podio Adulti

Ospite d’onore e presidente di giuria Debora Manenti, fresca vincitrice del concorso nazionale di Castrocaro che si è esibita in "Mica Van Gogh" di Caparezza dimostrando tutta la sua capacità canora. Presenti alla serata i rappresentanti dell’Associazione GECA Onlus di Padova che hanno avuto modo di illustrare la loro attività nello studio delle malattie cardiache, nonché di presentare il progetto “Artritmica” per divulgare le conoscenze ad adolescenti e giovani attraverso un linguaggio di impatto e adatto a queste fasce di età e di relazionare quanto realizzato grazie al sostegno delle offerte erogate in questi anni: un modo di documentare sinonimo di trasparenza nei confronti di chi dona con generosità.



Novità di questa edizione rivelatasi di successo e molto apprezzata le coreografie in accompagnamento all’esibizione del cantante in gara: questi momenti sono stati curati dalla Ballet School di Lecco, dall'Associazione Archè di Calolziocorte e da Latinando.


Il podio Under

Alla Geca Onlus sarà devoluto il ricavato della manifestazione. Importante la  presenza delle autorità: Matteo Colombo (sindaco di Valgreghentino), Marco Passoni (primo cittadino di Olginate) e Don Paolo Maria Ventura (parroco di Valgreghentino), a significare la vicinanza delle istituzioni a questa kermesse di successo. Forti anche le emozioni vissute nel ricordare Rodolfo a 12 anni dalla sua scomparsa.


Il presentatore Corrado Tedeschi con la figlia

"Non possiamo che essere soddisfatti di questo evento che ha visto la partecipazione di molte persone, in omaggio al nostro amico Rodolfo: la sua memoria e la sua figura così gentile e discreta rimarranno sempre nei nostri cuori" commentano dall'Associazione Agorà. "Il livello molto alto dei cantanti, la qualità del service e la professionalità nella conduzione fanno di "Musica per il Maestro" un evento molto importante e atteso. Ora non rimane che godersi queste bellissime sensazioni pronti a ripartire per un’altra edizione all’insegna del binomio memoria-beneficienza che da sempre hanno caratterizzato il Festival".
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco