Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 138.006.082
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 23 settembre 2019 alle 09:51

Primaluna: successo per la Grande Sfida con il Panathlon Club Lecco

Una bella giornata all'insegna dello sport e della solidarietà: nonostante il cielo grigio si può affermare che il sole splendeva comunque alle Trote Blu di Cortabbio dove dodici squadre (i cui componenti sono stati rigorosamente scelti a sorte) si sono confrontate nell'edizione 2019 della Grande Sfida, organizzata dal Panathlon Club Lecco in occasione della Settimana Europea dello Sport. Dodici concorrenti per disciplina: bici da strada, corsa campestre, skiroll, mountain bike, equitazione e gli special olympics della Cooperativa Le Grigne.
Ciascuna formazione portava, come si consueto, il nome di una montagna lecchese. La vittoria è andata al Pizzo d'Eghen che vedeva tra le sue fila anche l'olimpionico di Barzio Gianfranco Polvara; secondo posto per il Legnone, mentre al terzo è giunta la squadra del Monte Muggio. La giornata è iniziata con un momento conviviale offerto dal socio Adriano Airoldi al gruppo della Cooperativa Le Grigne, proseguita con l'estrazione dei componenti delle singole squadre e conclusasi, dopo una serie di gare appassionanti e anche con qualche colpo di scena, con la premiazione di tutti i partecipanti. Molto gradita la visita del presidente della Comunità Montana Fabio Canepari che ha rivolto un breve saluto ai presenti.



"Giornate come questa - tiene a sottolineare il presidente del Panathlon Lecco Riccardo Benedetti - ti lasciano sempre grandi emozioni, soprattutto nel vedere la felicità negli occhi delle persone meno fortunate. Devo ringraziare tutte le associazioni sportive della Valsassina che hanno contribuito all'organizzazione e garantito la presenza degli atleti, i sindaci di Primaluna e Cortenova che ci hanno supportato logisticamente e il Soccorso Centro Valsassina per la sua indispensabile presenza. I valori attorno ai quali ruota il Panathlon Club International nella Grande Sfida ci sono tutti: il fair-play e l'attenzione ai giovani e ai disabili caratterizzano da sempre una manifestazione nata per promuovere lo sport ma, soprattutto, per regalare agli amici della Grigne una giornata speciale. Unico rammarico è che le condizioni meteo hanno impedito ai concorrenti del parapendio di esibirsi e colorare con le loro vele il cielo della Valsassina. Aspettiamo tutti alla prossima edizione!".
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco