Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 118.633.792
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 08/04/2021
Merate: 21 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 13 µg/mc
Lecco: v. Sora: 15  µg/mc
Valmadrera: 12 µg/mc
Scritto Martedì 15 ottobre 2019 alle 13:55

Lariofiere: presentata la 46esima edizione dell’Artigianato, dal 26 con 180 espositori

180 espositori e 40mila persone attese per la 46esima edizione della mostra dell'artigianato che si terrà dal 26 ottobre al 3 novembre presso il polo LarioFiere di Erba.

Roberto Galli, Fabio Dadati, Elisabetta Maccioni, Daniele Riva

Una manifestazione che si rinnova ogni anno e che, per questa edizione, punta ancora di più su formazione e aggiornamento, segnali di come anche l'artigiano, da quello minore per dimensione e fatturato a quello invece più strutturato, sia sempre in fermento e pronto a mettersi in gioco per restare sul mercato. In fiera si incontreranno due facce di una stessa medaglia: la professionalità dell'artigiano e la sua intraprendenza e il pubblico che diventa cliente e fruitore del prodotto ma anche stimolo per migliorare sempre di più.

Ad aprire la carrellata di interventi nel corso della conferenza stampa di questa mattina è stato Roberto Galli presidente di Confartigianato Como che ha lanciato due provocazioni per spiegare le difficoltà nell'organizzare un evento di tale portata.

VIDEO


https://youtu.be/4QkCsQVp1fQ

Da una parte la congiuntura economica sfavorevole, a livello locale e internazionale, e dall'altra il mondo del lavoro con 250mila giovani che vanno a cercare fortuna all'estero. Nonostante ciò, ha spiegato il presidente, l'artigianato ha raccolto anche quest'anno la sfida, e si propone con nuovi prodotti, strategie, innovazioni.

Silvio Oldani direttore Lariofiere Erba

La parola è passata poi a Daniele Riva di Confartigianato Lecco che ha tratteggiato l'artigiano come la figura che incarna la tradizione, fatta di passione e di attaccamento alla sua storia, e al tempo stesso si fa costruttore di nuove proposte per innovarsi, stare al passo con i tempi e confermare la fama tutta italiana, avviata con personaggi del calibro di Leonardo Da Vinci e proseguita con le eccellenze del made in Italy del giorni nostri.

VIDEO


https://youtu.be/ajGuY9sg7Ic

Elisabetta Maccioni presidente del comitato promotore della mostra ha introdotto i vari “ospiti” che hanno tratteggiato alcuni dei momenti salienti dell'evento e ha ribadito come l'esposizione sarà legata al passato con la figura del genio vinciano, al presente con gli ultimi ritrovati della tecnologia e al futuro con l'investimento sui giovani e il binomio scuola-lavoro.

Alessandro Angelone

Alessandro Angelone presidente nazionale del settore autoriparatori ha ribadito l'impegno della categoria per la sicurezza e il rispetto dell'ambiente, invitando a non mitizzare tutto quanto oggi viene presentato come il futuro, perchè c'è il rischio di azzerare anni di professionalità e di storia. La professoressa Simona Buttò dell'istituto San Carlo Borromeo di Inverigo ha parlato degli artigiani del sapere, di come cioè il mondo della scuola sia chiamato a generare fascino, tramite i suoi “maestri”, per sviluppare così creatività e metodo alla base di una conoscenza che diventi poi saggezza.

Virgilio Fagioli

Virgilio Fagioli per il settore costruzioni di Confartigianato ha anticipato come agli stands sarà possibile vedere gli impianti di ultima generazione, con tecnologia e modalità di costruzione, andando oltre il prodotto finito, ma scoprendone proprio caratteristiche e peculiarità modellate appunto dalla mano del costruttore.

Elena Ghezzi

Per il movimento Donne Impresa di Lecco è intervenuta Elena Ghezzi che ha ribadito la volontà di andare oltre il genere, raccontando di come sia importante valorizzare il talento, che è un dono innato, delle persone che si avvicinano al mondo del lavoro, portando avanti così un'impresa che sia ricca di creatività.

La professoressa dell'Istituto San Carlo Borromeo

Flavio Bassani

Proprio sulle donne e sul loro ruolo nonché sulla capacità di affermarsi è intervenuto il presidente di Lario Fiere Fabio Dadati, ricordando anche la figura dell'attivista recentemente uccisa in Siria. Per il settore giovani, Flavio Bassani ha espresso la volontà di far incontrare i ragazzi e il mondo del lavoro ma in una maniera che sia “reattiva” invitandoli a far trasformare il “casino” che fanno per strada o quando sono in compagnia in un'energia che dia slancio ed entusiasmo alle imprese dove saranno chiamato a dare il loro apporto.
VIDEO

https://youtu.be/L9uOh73aK2I

Anna Maria Scapolo

A una mamma artigiana di Monte Marenzo, Annamaria Scapolo, che ha perso il figlio Davide in un incidente stradale, è stata affidata la chiusura della conferenza stampa. Mercoledì 30 ottobre, infatti, presenterà il suo libro “Il seme sotto la neve”, una raccolta di poesie e scritti dove traspare il dolore per la tragedia, che peraltro sconvolse l'intera comunità con la perdita anche di un secondo giovane, e al tempo stesso la speranza che qualcosa dopo ci sarà ancora. Come il seme che riposa e dorme sotto la neve, per rinascere in primavera, così anche la speranza che pur scontrandosi con un destino crudele comunque non muore mai.

CLICCA QUI per visualizzare il programma
Saba Viscardi
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco