Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 77.807.201
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 08 novembre 2019 alle 16:02

Lecco: agli Stati Generali si parla di un ''nuovo Welfare territoriale e comunitario''

Si è svolta con successo nelle giornate di ieri e oggi, giovedì 7 e venerdì 8 novembre, presso il Polo territoriale di Lecco del Politecnico di Milano l’edizione 2019 degli Stati Generali del Welfare, “In-tra-prendere strade di welfare”: l’intento è stato quello di creare un nuovo Welfare territoriale e comunitario che unisca le forze presenti sul territorio con il coinvolgimento di istituzioni pubbliche e private, esperti, associazioni e liberi cittadini.
L’importanza della concretezza per una sinergia comune nei lavori, dell’esperienza e della necessità di avere strumenti per leggere la realtà in continuo mutamento sono stati i temi centrali della prima giornata: si è parlato infatti di un investimento per il welfare "per il benessere della comunità", un benessere inteso non solo come assenza di malattia ma anche come alta capacità di relazione tra i vari soggetti coinvolti.



Centrale è stato anche l'aspetto dell’integrazione socio-sanitaria, per reinserire il cittadino all’interno del sistema superando i concetti di utente-paziente. Ed è proprio su questo che si sono sviluppati i workshop della seconda giornata, quella odierna: i seminari "Le risorse di..comunità", "Integrazione socio-sanitaria; quali percorsi possibili", "Coinvolgere i cittadini nella costruzione di welfare" e "Volontariato solidale" hanno fornito spunti e proposte in previsione della redazione del Piano di Zona, uno strumento di programmazione in ambito locale della rete di offerta sociale con il compito di definire le priorità di intervento e gli obiettivi strategici, nonché le modalità, i mezzi e le professionalità necessari per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali. Il nuovo documento sarà redatto nei prossimi mesi in previsione della scadenza di quello attuale. A seguire, a marzo 2020 continueranno i lavori dei workshop per incentivare la creatività degli esperti del settore.



Ampio spazio è stato dedicato anche al tema del volontariato presente in provincia di Lecco, con ben 410 associazioni iscritte nell'apposito registro regionale: da questo punto di vista il nostro territorio rappresenta una vera e propria eccellenza. Si è dunque parlato di sostegno alle famiglie, dei sodalizi di volontariato ambientale e di quelli culturali, tutti in grado di "resistere" grazie alle numerose persone impegnate a titolo gratuito e agli sportelli di sostegno attivi sul territorio.
C.Ca.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco