Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 118.637.623
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 08/04/2021
Merate: 21 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 13 µg/mc
Lecco: v. Sora: 15  µg/mc
Valmadrera: 12 µg/mc
Scritto Venerdì 19 dicembre 2014 alle 23:32

Lecco: Confcommercio si schiera in difesa della Prefettura

Peppino Ciresa
Di fronte alla prospettiva, ventilata da più parti, che venga chiusa la Prefettura di Lecco, anche Confcommercio Lecco prende posizione in modo netto. "Una chiusura della Prefettura sarebbe una ferita grave per il territorio - sottolinea il presidente di Confcommercio Lecco, Peppino Ciresa - L'idea di accorpare Lecco con altri territori, magari con Como, non ha senso. Sarebbe una decisione illogica e inspiegabile. Non è questa la spending review di cui abbiamo bisogno! Chiudere la Prefettura lecchese vorrebbe dire creare un danno pesante per il territorio da diversi punti di vista". E continua: "La presenza di un simile presidio dà credibilità al territorio stesso e porta valore e competitività. In questi anni la Prefettura ha lavorato bene, dimostrando un ottimo livello di funzionamento anche per il coordinamento promosso. Se si vuole ragionare in termini di contenimento dei costi della sede lo si faccia, ma senza ridurre i servizi né l'autonomia della sede stessa. Ma dico di più: se in nome dei risparmi si vuole mettere la parola fine su questo Ente lo si faccia in modo chiaro e uniforme, ovvero abolendo in toto le Prefetture in tutta Italia. Altrimenti si creerebbero disparità con città e territori di serie A e di serie B. E di certo Lecco non sta in serie B!". Quindi aggiunge: "Dobbiamo impegnarci tutti per mantenere la Prefettura a Lecco: non possiamo perdere questa battaglia fondamentale. E di fronte a questo ennesimo attacco all'autonomia del territorio, sottolineo nuovamente quanto detto qualche mese fa attraverso il Manifesto di Confcommercio Lecco: occorre, a partire dall'Amministrazione Comunale della città capoluogo, sviluppare una forte sinergia per mantenere sul territorio le sedi periferiche di Inps, Inail, Agenzia delle Entrate, Ministero Lavoro... Ne va del futuro sviluppo della nostra comunità lecchese. E sempre ragionando sul nostro futuro abbiamo bisogno che si faccia gioco di squadra per raggiungere questi e altri obiettivi, puntando su progetti a medio-lungo termine capaci di rafforzare la nostra prospettiva di crescita. Serve un Sistema Lecco adeguato e innovativo per le sfide che ci attendono nei prossimi anni".
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco