• Sei il visitatore n° 164.266.157
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 28 novembre 2019 alle 08:32

Olginate: cc compatto sulla Cittadinanza a Liliana Segre

L'assise
Liliana Segre
sarà cittadina onoraria di Olginate. La proposta avanzata un paio di settimane fa dal capogruppo di maggioranza Antonio Sartor (per l’articolo clicca qui) è stata infatti condivisa da tutti i componenti del Consiglio Comunale, che ne hanno discusso in aula nella serata di ieri una volta archiviati gli altri punti all’ordine del giorno.
“È sicuramente questa la sede più idonea per un confronto su un tema come questo, perché al di là delle cose pratiche il Consiglio Comunale non deve mai dimenticare di occuparsi dei valori superiori” ha esordito il sindaco Marco Passoni, con il suo vice Marina Calegari che ha aggiunto come “se venissero meno gli ideali di democrazia e libertà (anche di espressione) per cui Liliana Segre e i nostri nonni hanno tanto lottato, tutto il resto del lavoro sarebbe vano”.
Sopravvissuta all’Olocausto dopo la deportazione, a soli 14 anni, nel campo di concentramento di Auschwitz, nelle scorse settimane la senatrice a vita si è vista assegnare una scorta dopo essere diventata il bersaglio di una serie di insulti razzisti, minacce e messaggi di odio tramite il web ma non solo, con una violenza di linguaggio “che deve far pensare”.
“È un tema che non dovrebbe nemmeno far parte della politica intesa come opposizione di schieramenti, ma di cui è giusto discutere in questa sede” ha poi aggiunto l’assessore Roberta Valsecchi, mentre il capogruppo di minoranza Riccardo De Capitani ha ringraziato Antonio Sartor per la modalità “non politicizzata” con cui ha avanzato la proposta di conferire la cittadinanza onoraria a Liliana Segre, “un gesto doveroso per riconoscere tutto ciò che ha fatto”.
“Con questa scelta diamo un segnale chiaro” ha concluso con orgoglio Antonio Sartor. “Siamo tutti dalla stessa parte per mantenere Olginate entro un confine ben definito, contro l’odio e la violenza, fisica e verbale”. Il conferimento della cittadinanza onoraria sarà a breve formalizzato in un’apposita delibera, per poi essere ufficializzato durante la prossima seduta di Consiglio Comunale, quella pre-natalizia tradizionalmente dedicata alla consegna di premi e riconoscimenti.
B.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco