Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 78.592.973
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 01 dicembre 2019 alle 13:32

Valgreghentino: premiati dieci studenti meritevoli, con l’invito a essere ''curiosi''

Dieci i giovani di Valgreghentino che nella mattinata di oggi, domenica 1° dicembre, sono stati premiati dall’Amministrazione Comunale per aver raggiunto eccellenti risultati scolastici, avendo concluso lo scorso anno con una media pari o superiore agli 8/10 o avendo superato lo “scoglio” dell’esame di maturità con un voto superiore agli 80/100.

I consiglieri Grazia Brambilla ed Elena Pirola, l’assessore Marco D’Angelo, il consigliere Francesca Panzeri

Il sindaco Matteo Colombo e l’assessore Stefania Todeschini

Un riconoscimento, dunque, al merito, un’ideale “pacca sulla spalla” – per citare l’assessore all’istruzione Stefania Todeschini – “che sia innanzitutto uno stimolo a continuare a percorrere la strada intrapresa e non lasciarsi scoraggiare dalle difficoltà”.

“Non perdete mai la curiosità e non fatevi “scivolare” addosso le cose, ma cercate sempre di affrontare ogni sfida – scolastica o lavorativa – con impegno ed entusiasmo” ha affermato il sindaco Matteo Colombo rivolgendosi agli alunni invitati in sala consiliare per la cerimonia di premiazione, con un ulteriore pensiero per gli adulti presenti, genitori, parenti vari e amministratori comunali.

“Noi “grandi” dobbiamo essere bravi ad affrontare il compito educativo, stare a fianco dei ragazzi offrendo loro stimoli e obiettivi, visioni e progetti per il futuro, più che strumenti concreti: come diceva il Cardinal Martini, educare è un po’ come seminare, un’azione che – seppur il frutto non sia garantito né immediato – è pur sempre necessaria per provare a ottenere un buon raccolto”.

Il consigliere Ernesto Longhi, il vice sindaco Rosa Rita Milani, i consiglieri Mattia Parolari e Francesco De Capitani

Un concetto, quest’ultimo, sottolineato anche da una frase di Antoine de Saint-Exupéry che il sindaco e l’Amministrazione Comunale hanno voluto dedicare ai ragazzi e alle loro famiglie a conclusione del momento celebrativo: “Se vuoi costruire una barca, non radunare uomini per tagliare legna, dividere i compiti e impartire ordini, ma insegna loro la nostalgia per il mare vasto e infinito”.

Di seguito i nomi di tutti i giovani studenti premiati:
-          Aurora Gilardi, classe prima Liceo classico Manzoni, media del 9.17
-          Matteo Casati, classe terza IIS Lorenzo Rota Calolziocorte, media dell’8.22
-          Letizia Sala, classe prima Liceo classico Manzoni, media del 9.0
-          Daniele Panzeri, classe seconda IIS Mario Rigoni Stern, media dell’8.2
-          Caterina Carenini, classe seconda Liceo scientifico G.B. Grassi, media dell’8.0
-          Chiara Marando, classe prima Centro di Formazione Alberghiera, media dell’8.1
-          Andrea Crippa, maturità IIS Lorenzo Rota Calolziocorte, 80/100
-          Margherita Pelucchi, maturità Liceo scientifico G.B. Grassi, 96/100
-          Beatrice Pera, maturità Liceo Giacomo Leopardi, 89/100
-          Martina Sala, maturità Liceo linguistico Manzoni, 80/100
B.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco