Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 78.592.153
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 01 dicembre 2019 alle 14:42

Galbiate, Cammino per Sara e Ade: consegnato ad AIRC l'assegno di 10mila euro

Non solo vicinanza, ma aiuto concreto. A simboleggiarlo è la considerevole cifra di quasi 10.000 euro raccolta durante la quinta edizione del Cammino per Sara e Ade, la manifestazione ludico-motoria svoltasi sullo sfondo galbiatese lo scorso 13 ottobre.
A rappresentare l'impegno e la generosità dei circa 600 podisti che ne hanno decretato il successo è stato infatti il cospicuo assegno devoluto alla Fondazione AIRC in nome della ricerca contro il cancro.

Da oltre 50 anni, infatti, il sodalizio che coltiva l’ambizione di "rendere il cancro sempre più curabile" sostenendo "progetti scientifici innovativi grazie a una raccolta fondi trasparente e costante" ha intrecciato il proprio percorso con la storia di Sara Menaballi, 37enne galbiatese residente a Sirone e mancata nel 2014 a causa di una malattia incurabile, della 39enne oggionese Adelaide Altimari, anch’ella tragicamente spirata nell’aprile 2017. Due indelebili nomi impressi non solo nel cuore del "Gruppo Podistico Libertà" e dall’ASD Galbiate 74, promotori della camminata solidale, ma anche in quelli delle centinaia di galbiatesi coinvolti.
F.A.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco