Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 78.593.732
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 01 dicembre 2019 alle 20:07

Colpaccio del Lecco, Gozzano ''steso'' 2-0. Blucelesti a 15 punti

Colpaccio del Lecco sul campo della diretta concorrente Gozzano che viene così affiancata in classifica a quota 15 proprio dai blucelesti. Si tratta del terzo successo in trasferta, a dimostrazione del miglior rendimento dei lecchesi lontani dal Rigamonti-Ceppi. Fuori casa gli aquilotti hanno infatti conquistato dieci dei quindici punti in classifica.
Allo Stadio Alfredo D'Albertas, i ragazzi di Gaetano D'Agostino hanno disputato una partita pressoché perfetta, dimostrando coesione, convinzione e, soprattutto, una precisa identità di squadra. Il tecnico bluceleste ha indovinato ogni mossa, compresa quella di inserire sin dall'inizio Negro al posto di Pastore. Il numero 35 lecchese, tecnicamente impeccabile, è stato senz'altro uno dei migliori in campo. Ma tutti hanno offerto prove maiuscole, contribuendo a cogliere una vittoria meritatissima che tonifica non solo la classifica ma l'intero ambiente. Dopo le gare di questo 17° turno, la graduatoria, per quanto riguarda la zona rossa, vede: Pianese punti 18, Lecco 15, Gozzano 15, Pergolettese 12, Olbia 11, Giana 10.  Domenica prossima altra gara chiave in ottica salvezza per  il Lecco che affronterà l'Olbia al Rigamonti-Ceppi.



Cronaca
Come era nella previsioni, mister D'Agostino sostituisce lo squalificato Strambelli con Simone D'Anna, mentre un po' a sorpresa, schiera Maikol Negro al posto di Pastore (in panchina). L'esterno bluceleste si posiziona nel 3-4-2-1 in appoggio alla punta centrale Capogna. E' il Lecco ad affacciarsi per primo nell'area avversaria. Al 3' insidioso cross di Giudici e la difesa piemontese libera. All'8' Bobb scocca un bel tiro, neutralizzato da Crespi con un intervento in angolo. Il campo dello stadio D'Albertas presenta zone in cui è difficile giocare, tuttavia il Lecco riesce a intessere trame apprezzabili. Al 17' gli aquilotti passano in vantaggio. Calcio d'angolo magistralmente battuto da Negro e Merli Sala, indisturbato, insacca di testa. La formazione di casa, smaltito lo shock, prova a riprendersi. Al 22' punizione di Guitto, pallone a Tomaselli e la difesa del Lecco si rifugia in corner.  I blucelesti, però, continuano a pungere.  Al 29' azione Capogna-Giudici e Negro, per poco non riesce a deviare in porta. Al 32' Fedato, palla al piede, entra in area, guadagnandosi un calcio d'angolo. Nel finale del primo tempo il Gozzano aumenta la pressione ma la retroguardia del Lecco controlla con autorità, rischiando poco. All'inizio di ripresa mister Sassarini per dare maggior peso all'attacco inserisce il possente Pozzebon e fa uscire Fasolo. Al 2' sugli sviluppi di un corner, Capogna di tacco spedisce a lato, sfiorando il 2-0.  Al 6' ci prova D'Anna da trenta metri, ma la sua conclusione sbatte contro la traversa. Lecco sfortunato. Giudici accusa problemi alla caviglia ed è costretto ad abbandonare il campo. Al suo posto Pastore. Al 20' botta di Guitto centrale. Ovviamente il finale è di marca piemontese. La squadra rossoblu si getta in avanti per acciuffare almeno il pareggio e al 32' Safarikas compie la prima parata di rilievo, negando il gol a Pozzebon. Tre minuti dopo ancora protagonista l'estremo difensore greco su tiro di Bukva. Il Lecco si abbassa e il Gozzano spinge, tentando il tutto per tutto. Micidiali i blucelesti al 45': cross di Moleri e incornata perfetta dell'italo-senegalese Fall. A Crespi non resta che raccogliere la sfera dal sacco con i supporter blucelesti in visibilio.  

TABELLINO  

GOZZANO-LECCO 0-2 (0-1) 

MARCATORI: 17' pt Merli Sala, 45' st Fall 

GOZZANO (3-5-2): Crespi; Emiliano, Uggè, Tordini; Tumminelli (21' st Vono), Rolle (16' st Palazzolo), Guitto, Bruzzaniti (29' st Bukva), Tomaselli (16 st Spina); Fedato, Fasolo (1' st Pozzebon). (Fiory, Silvestroni, Rabuffi, Gemelli, Rizzo, Secondo, Zucchetti).
Allenatore Sassarini

LECCO (3-4-2-1): Safarikas;  Merli Sala, Malgrati, Procopio;  Carissoni, Moleri, Bobb, Giudici (6' st Pastore); Negro (29' st Marchesi), D'Anna ( 40'st  Fall); Capogna (40' st  Maffei). ( Jusufi, Magonara, Vignati, Chinellato, Ali Samake, Lisai, Scaccabarozzi, Nacci).   
Allenatore D'Agostino  

ARBITRO: Cosso di Reggio Calabria  

NOTE: Pioggia e campo molto pesante. Circa 500 gli spettatori. Ammoniti: Giudici, Bobb, Tordini, Marchesi, Merli Sala, Pozzebon
Roberto Frigerio
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco