Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 78.591.815
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 02 dicembre 2019 alle 17:33

Acquate: 'hacker' nella mail di don Carlo, messaggi di truffa


Don Carlo Gerosa

Truffa informatica ai danni del parroco di Acquate don Carlo Gerosa, che – come comunicato sul bollettino della Comunità Pastorale Beata Vergine di Lourdes – si è visto costretto a cambiare il suo indirizzo mail dopo che nei giorni scorsi è stato “hackerato”. Ad accorgersi dell’accaduto sono stati alcuni parrocchiani, insospettiti da alcuni messaggi ricevuti dalla casella di posta elettronica del sacerdote con un’insolita richiesta di denaro. “La cosa è parsa subito strana a tutti, pertanto nessuno è caduto nella trappola” ha commentato don Carlo. “Dopo diverse segnalazioni ho verificato di persona la situazione, accorgendomi che effettivamente mi era stata rubata la password di accesso alla mail: l’inconveniente, comunque, si è risolto senza particolari problemi, ho già provveduto a cambiare il mio indirizzo e a comunicarlo a tutti gli interessati”.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco