Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 137.692.846
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 03 dicembre 2019 alle 16:38

Alto Lago: sarà Silea a occuparsi della pulizia delle piazzole della ss36, chiesti a Regione interventi sulla sp72

Sindaci dell'Alto Lago in Regione questo pomeriggio: i primi cittadini di Abbadia, Mandello, Lierna, Varenna, Perledo, Dervio e Colico hanno raggiunto Palazzo Lombardia per sottoscrivere, con l'assessore agli Enti locali e piccoli comuni Massimo Sertori, un protocollo d'intesa che porterà ad affidare a Silea - senza alcun costo per le municipalità coinvolte - la pulizia delle piazzole di sosta lungo la ss36, più volte finite al centro di polemiche per l'accumularsi di rifiuti. "Tutti i sindaci ringraziano l'assessore regionale per essersi fatto partecipe di questa iniziativa" spiega Stefano Cassinelli, borgomastro di Dervio.
"Abbiamo colto l'occasione - visto che al tavolo c'era, oltre a Sertori e al sottosegretario Rossi, anche Anas - per parlare della questione Olimpiadi e degli interventi viari collegati all'evento". Nel dettaglio, i sindaci dei comuni attraversati dalla ss36 hanno ribadito la necessità di procedere alla realizzazione dello svincolo di Colico e del peduncolo di Dervio, evidenziando altresì però come sia necessario metter mano anche alla sp72, unica altra alternativa alla superstrada. Nello specifico, viste le problematiche ben note della galleria Monte Piazzo - da tempo in attesa di lavori di consolidamento - è stato evidenziato come i due nuovi svincoli siano essenziali per by-passare il tunnel in caso di chiusura sottolineando altresì però come la provinciale ad oggi non sia adeguata ai carichi di traffico, specie in caso di incidenti sulla 36. "Abbiamo chiesto che nell'ambito dei lavori previsti per le Olimpiadi si intervenga anche per migliare la 72" la chiosa di Cassinelli. Nella speranza che la questione non finisca come per la rete ferroviaria.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco