Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 95.096.660
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 09/08/20

Merate: 24 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 18 µg/mc
Lecco: v. Sora: 20 µg/mc
Valmadrera: 19 µg/mc
Scritto Sabato 07 dicembre 2019 alle 18:07

Garlate: premi per atleti e volontari, con un 'grazie' dall'intera comunità

Sportivi e volontari “sotto i riflettori” nel pomeriggio di oggi, sabato 7 dicembre, a Garlate: in vista delle festività natalizie, l’Amministrazione Comunale ha infatti organizzato quella che ormai è nota come la “Giornata del Ringraziamento”, un’occasione per omaggiare gli atleti che – con i loro risultati, ma soprattutto con la loro passione – negli ultimi dodici mesi hanno portato in alto il nome del paese, nonché le tante persone che quotidianamente offrono il loro impegno gratuito a favore della comunità mettendosi a disposizione, in particolare, come accompagnatori dei bambini del Piedibus e/o come volontari al Museo della Seta Abegg.


Il vice sindaco Pierangela Maggi, il consigliere Emanuele Manzoni, l'assessore Diana Nava, il sindaco Giuseppe Conti





“Per noi è importante mettere “sotto i riflettori”, almeno una volta all’anno, questi nostri concittadini e le loro buone azioni, che per noi rappresentano una vera e propria “boccata d’aria” in giorni spesso costellati da piccoli e grandi problemi da risolvere con urgenza” ha commentato il sindaco Giuseppe Conti. “Il vero collante del nostro paese è proprio il volontariato, che si nutre di azioni in apparenza normali, ma davvero confortanti: è un aiuto anche morale per noi amministratori, che fa credere ancora nelle buone pratiche di convivenza civile e nella coesione di una comunità a cui poter fare riferimento senza timori”. “In questa occasione, dunque, vogliamo ringraziarvi perché vi prendete cura del nostro paese, con un impegno che per noi non ha prezzo” ha concluso il primo cittadino, elogiando poi gli atleti invitati alla cerimonia per i traguardi raggiunti nel corso dell’anno, “frutto di grandi sacrifici e di tanta passione”.








Ad aprire la “sfilata” di sportivi, tra gli applausi dei numerosi presenti al Museo della Seta, è stata la piccola Valentina Quaglia della società “Sport è Salute” di Valgreghentino, vincitrice del campionato regionale di corpo libero di ginnastica artistica. Omaggi, a seguire, per i ragazzi del Team BMX Garlate, ormai presenza fissa alla “Giornata del Ringraziamento”, tanto più dopo la recente vittoria del campionato regionale e il terzo posto conquistato in quello nazionale: ad essere premiati dal Comune, quest’anno, sono stati in particolare Riccardo Bonanomi (primo al circuito italiano di Downhill, categoria esordienti), Andrea Bonanomi (primo al campionato italiano di Downhill, categoria esordienti), Tommaso Bravi (campione regionale e italiano di BMX, G2) e Marco Radaelli (numero uno regionale di BMX, campione italiano ed europeo Cruiser, impegnato anche quest’oggi in una gara in Francia).





Tutti “in rosa” i tre riconoscimenti successivi, assegnati a Sabrina Castelnuovo, Anna Salvi e Paola Zanola, campionesse di Tai Ji con importanti medaglie ottenute in competizioni nazionali ed europee. Il nome di Garlate, poi, è stato portato “in alto” anche con il karate, grazie ai ragazzi che – con la società con sede a Olginate – hanno partecipato ai campionati italiani a Rimini, piazzandosi tutti tra le primissime posizioni nelle rispettive categorie e specialità: si tratta di Sara Grassi, Samuel Fabretti, Chiara Cuccaroni, Riccardo Andrei, Davide Crippa, Simone Tammi e Giorgia Crippa.
Ultimo riconoscimento, ma non per importanza, quello conferito alla C&C Kickboxing Lario. Oltre che a livello sportivo, quest’anno la ASD si è infatti contraddistinta per un significativo impegno sociale, promuovendo il progetto “Batti il 5” in diverse scuole del territorio per trasmettere ai giovani studenti i valori strettamente connessi alla kickboxing: solidarietà, inclusività, autostima e lealtà, nonché rispetto delle regole e dell’avversario, per lottare contro ogni forma di discriminazione e bullismo. Il percorso è stato anche oggetto della tesi conclusiva di un master in “Management Sportivo” che gli autori Attilio Caruso e Bianca Maria Bodini hanno presentato la scorsa settimana a Roma davanti ai docenti della LUISS University e al CONI, che ora la conserverà nei propri archivi.


I volontari del Piedibus e, sotto, quelli del Museo della Seta



Gli ultimi applausi del pomeriggio, infine, sono stati per i tanti volontari garlatesi, a partire da quelli del Piedibus, guidati da Erica Balossi Mason, per finire con quelli del Museo della Seta, capitanati da Pierangela Maggi.
Di seguito tutti i loro nomi:
Volontari Piedibus: Erica Balossi Mason, Anna De Michele, Elena Longhi, Mariarosa Pastore, Nadia Conti, Silvano Bottarlini, Severino Bottoli, Michela Trusciello, Bruno Pezzati, Diletta Negri, Sara Pittito, Tiziana Missana, Roberta Teramo, Silvia Pelladoni, Licia Mauri, Gisella Colosimo, Marco Manzocchi, Fadime Sicabay, Bambina Bandirali, Emanuele Manzoni, Riccardo Tombini, Luisella Capra, Chiara Valsecchi, Gabriella Rosa, Roberto Manzocchi, Rosi Mapelli, Alberto Pelladoni, Mauro Menaballi.
Volontari Museo della Seta Abegg: Pierangela Maggi, Rosy Longhi, Doretta Riva, Fulvia e Andrea Mauri, Ambrogio Nava, Maria Carla Panzeri, Maria Grazia Maggi, Massimo Polvara, Daniele Pascale, Rosalba Staglianò, Emanuele Manzoni, Marco Di Ubaldo, Samantha Negri.
B.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco