Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 104.011.248
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 22/11/20
Merate: 32 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 28 µg/mc
Lecco: v. Sora: 25 µg/mc
Valmadrera: 26 µg/mc
Scritto Lunedì 22 dicembre 2014 alle 14:35

Un lettore: passeggiata domenicale fino al Laghetto del Pertus... in una serie di scatti

Gentile redazione,
ieri il calendario ci ha ricordato che è cominciato l’inverno, ma il termometro ancora non se n’è accorto, regalandoci una domenica di sole, cielo terso e temperature tutto sommato “miti”.

Mi piacerebbe condividere con tutti i vostri lettori i colori della giornata di ieri: l'azzurro del cielo, il bianco delle Alpi innevate in lontananza (si intravedeva persino il monte Rosa!) e tutte le tonalità di rosso di un tramonto mozzafiato
Le foto sono state scattate tra Carenno e il monte Tesoro, proprio a pochi minuti di auto da Lecco.

Una passeggiata adatta a tutti che consiglio vivamente, anche alle famiglie: si parte da Boccio, piccola frazione sopra Carenno e, seguendo sempre una comoda strada sterrata, si sale fino al laghetto del Pertus (forcella alta) toccando antichi nuclei di case isolate, lavatoi, boschi di larici e godendo sempre di un'incredibile vista sulla Valle San Martino, sulle Prealpi e sui laghi di Annone e Oggiono.
Una volta raggiunto il piccolo laghetto si può continuare fino alle vetta della Monte Tesoro o, semplicemente, gustarsi un buonissima cioccolata calda al ristoro lì vicino.

Dalla cima abbiamo ammirato il sole salutarci piano piano e poi, attrezzati di torce e pile, abbiamo fatto ritorno all'auto, respirando l'atmosfera della montagna al buio, in un percorso assolutamente privo di rischi...
Ora non ci resta che aspettare la neve e ritornare poi a scoprire un paesaggio ancora diverso!
Un lettore

Ringraziamo il lettore per aver voluto condividere con noi questi bellissimi scatti. Chiunque voglia fare lo stesso, può inviare le proprie foto, all'indirizzo mail della redazione: redazione@leccoonline.com.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco