• Sei il visitatore n° 168.835.298
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 22 dicembre 2014 alle 22:47

Erve - Olginate - Brivio: giro di prostituzione, 3 indagati. Il 23 dal Gip

Martedì mattina L.M. 54 anni di Palermo ma residente a Erve e G.R. 45 anni di Brivio compariranno davanti al giudice per le indagini preliminari di Lecco che darà corso alla rogatoria richiesta dal collega genovese per quanto riguarda i capi di imputazione contestati ai due lecchesi e relativi a un giro di prostituzione.
I due si trovano attualmente agli arresti domiciliari, così come disposto dal magistrato ligure, mentre per un terzo coinvolto S.B. 49 anni di Corleone ma residente a Olginate è stato disposto l'obbligo di firma presso la stazione carabinieri.
L'impianto accusatorio, formulato a vario titolo nei confronti di 17 persone (i reati contestati vanno da favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione fino all'immigrazione clandestina), ha smantellato una banda, capeggiata da una coppia di coniugi cinesi al momento irreperibili, che gestiva un giro di squillo nel capoluogo ligure, con case affittate e trasformate in bordelli. Un volume di affari che si aggirava attorno ai 5mila euro al mese e che negli ultimi tempi aveva subito delle contrazioni per via della crisi economica, e che aveva precise "regole" di selezione tra cui la richiesta di clienti esclusivamente italiani, in quanto considerati ottimi e fidati pagatori.
I tre lecchesi, stanno alle investigazioni, avrebbero favorito l'immigrazione clandestina, “rifocillando” continuamente le fila delle signorine all'interno delle case di appuntamento, così da soddisfare sempre più la clientela e offrire una scelta variegata.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco