Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 95.327.257
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 13/08/20

Merate: 15 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 10 µg/mc
Lecco: v. Sora: 12 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Lunedì 13 gennaio 2020 alle 10:15

Lecco: Don Claudio Burgio all'oratorio di San Giovanni per l'incontro ''Educare oggi''

Don Claudio Burgio
Educare oggi è problema emergente, se non prioritario, considerando episodi di cronaca che hanno accompagnato, in particolare, le festività di Capodanno. Don Claudio Maggioni, parroco della comunità pastorale di Laorca, Rancio, San Giovanni della città di Lecco, ha scritto sul “foglio” di informazione parrocchiale: “Il tempo che segue al Natale è propizio per meditare sulla questione educativa: educazione dell’umano, dell’intelligenza, del cuore e del giudizio e capacità di valorizzare in modo gratuito l’altro, il suo desiderio di felicità, la sua domanda di senso della vita”.
Con queste premesse di riflessione, giovedì 16 gennaio, alle ore 21, presso l’oratorio di San Giovanni, in Via Don Invernizzi 2, don Claudio Burgio parlerà sul tema “Educare oggi: Mission Impossible?”. Don Claudio è cappellano dell’istituto penale minorile “Cesare Beccaria” di Milano. Ordinato sacerdote nel Duomo di Milano nel giugno 1996, è fondatore e presidente dell’Associazione Kayros, che dal 2000 gestisce comunità di accoglienza per minori e servizi educativi per adolescenti. E’ divenuto collaboratore di don Gino Rigoldi come cappellano del “Beccaria”. Accanto all’attività pedagogica che lo vede impegnato quotidianamente con i ragazzi della comunità, don Claudio partecipa a dibattiti e incontri pubblici su temi sociali di attualità, spiritualità, educazione, famiglia, tossicodipendenza, emarginazione giovanile. E’ autore di “Non esistono ragazzi cattivi” (Edizioni Paoline, 2010), racconto-testimonianza di anni vissuti a fianco dei giovani del carcere minorile e delle comunità Kayros. Come musicista e compositore, ha pubblicato “Una storia più grande di noi”, lavoro discografico per la catechesi degli adolescenti.
Don Claudio Burgio è dal 2007 direttore della Cappella Musicale del Duomo di Milano, la più antica istituzione musicale della metropoli ambrosiana. Proprio nella Cattedrale meneghina don Claudio celebra l’Eucarestia ed è presente per le confessioni.
All’incontro di giovedì 16 gennaio sono particolarmente invitati adulti, genitori, educatori, catechisti, comunità educante.
A.B.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco