Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 81.440.472
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 13 gennaio 2020 alle 20:43

Eletti i 5 membri del Consiglio di Rappresentanza dell'A.T.S. Per il lecchese Polano (presidente) e Hofmann, Citterio vice

Flavio Polano (Malgrate) quale Presidente. Marco Citterio (Giussano) come suo vice. E ancora Alessandra Hofmann (Monticello), Concettina Monguzzi (Lissone) e Désirée Chiara Merlini (Monza) a completare la formazione. E' questa la nuova composizione del Consiglio di Rappresentanza dei sindaci dell'Agenzia territoriale della Salute della Brianza (ATS).

Da sinistra Flavio Polano, Marco Citterio, Alessandra Hofmann, Desirèe Chiara Merlini e Concettina Monguzzi

I primi cittadini del lecchese e del monzese (ne erano presenti 111 su 138) hanno provveduto quest'oggi al rinnovo dei membri dell'importante organismo deputato all'indirizzo e alla verifica dell'operato dei vertici dell'ATS, in funzione della concreta applicazione e degli sviluppi della riforma sanitaria regionale, procedendo così a "sostituire" la squadra in carica dal 2016 capitanata da Maria Antonia Molteni, ex sindaco di Veduggio affiancata quale vice dall'assessore al Welfare del comune di Lecco Riccardo Mariani nonché da Massimiliano Vivenzio, ex vicesindaco di Merate, Cherubina Bertola, assessore ai servizi sociali di Monza e Riccardo Borgonovo, sindaco di Concorezzo. Come da previsione, nel rispetto dell'alternanza prevista tra i due territori, la presidenza è andata ad un rappresentante del lecchese, con la scelta caduta sul primo cittadino di Malgrate, già alla guida della Provincia e alle dipendenze, quale funzionario, di Palazzo Bovara. E' espressione del PD come pure Concettina Monguzzi borgomastro di Lissone.

Alla sua prima esperienza quale sindaco, entra poi nel Cdr, in rappresentanza del nostro distretto, anche la forzista Hofmann, portando il casatese in seno al consiglio. Il centrodestra schiera poi Désirée Chiara Merlini e la Lega, per completare la ripartizione politica, Marco Citterio.
Flavio Polano ha dichiarato: "Ringrazio gli amministratori per la fiducia che hanno deciso di accordarmi. Insieme agli altri componenti, lavoreremo con impegno e solerzia per la tutela della salute nel nostro territorio, così vasto e complesso. Daremo continuità al lavoro portato avanti da chi ci ha preceduto, e seguiremo tre punti cardine nel raccordarci con le istituzioni santiarie: collaborazione reciproca, fiducia e capacità di ascoltarci".
Silvano Casazza, Direttore Generale dell'ATS Brianza, presente all'assemblea con i vertici delle ASST di riferimento, ha affermato: "Da sempre la nostra Agenzia di Tutela della Salute, insieme con le ASST del territorio, ha orientato l'attività al confronto e alla collaborazione con i Comuni, al fine di costruire un sistema integrato di servizi sanitari e sociali per i cittadini. Le sfide da portare avanti sono molte, pertanto auguro buon lavoro a Flavio Polano e a tutto il Consiglio di Rappresentanza, e confermo la piena disponibilità mia e dei direttori delle ASST a lavorare insieme".
Alla Conferenza ha partecipato anche il Presidente del Dipartimento Welfare di ANCI Lombardia, Guido Agostoni, che ha commentato: "Il Dipartimento Welfare, per svolgere la sua funzione di confronto con la Regione, ha la necessità di raccordarsi strettamente con i territori: è per questo che invitiamo a partecipare ai nostri lavori i presidenti delle Conferenze dei Sindaci. Il contributo del nuovo consiglio di rappresentanza dell'ATS Brianza sarà molto importante, anche considerando che questo territorio è da sempre all'avanguardia nella capacità di lavorare in modo integrato e di coinvolgere le comunità locali".
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco