Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 95.326.854
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 13/08/20

Merate: 15 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 10 µg/mc
Lecco: v. Sora: 12 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Martedì 14 gennaio 2020 alle 12:50

Pescate: cena-degustazione di tartufi a conclusione del progetto scolastico

Si è concluso ieri sera con una cena-degustazione il progetto scolastico "La conoscenza del tartufo", organizzato dal Comune di Pescate in collaborazione con la Secondaria di I grado San Giovanni XXIII e l'Associazione Tartufai Lariani. Una sessantina i partecipanti, con gli alunni e i loro genitori che hanno degustato il celeberrimo "melanosporum", più noto con il nome di "nero pregiato" o "nero di Norcia", la specie più pregiata di tartufo nero.


Il vice sindaco Miriam Lombardi e alcuni volontari dell'Associazione Tartufai Lariani con i tartufi melanosporum

Il progetto, articolato in tre fasi e seguito dal vice sindaco Miriam Lombardi, ha visto nello scorso mese di ottobre la prima parte dedicata alla teoria, con una presentazione presso la scuola delle varie specie di tartufo, in particolare di quelli presenti a Pescate e nella zona lariana.



La seconda parte, sviluppata a novembre, ha riguardato la messa a dimora nel giardino da parte dei ragazzi e dei volontari dell'Associazione Tartufai di ben 17 piantine micorizzate al tartufo nero, che daranno i preziosi tuberi fra 5/6 anni.



La terza fase, appunto quella di ieri sera, si è conclusa con una degustazione mirata di ben 1,2 chilogrammi di pregiato "melanosporum" rinvenuti soprattutto nei comuni di Pescate, Garlate e Abbadia Lariana. I cuochi della mensa scolastica di Pescate hanno servito abbondanti razioni di risotto alla parmigiana con scaglie di melanosporum, arrosto di vitello al melanosporum con patate e una torta come dessert.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco