Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 124.653.131
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 13/06/2021
Merate: 19 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 10 µg/mc
Lecco: v. Sora: < 2 µg/mc
Valmadrera: 10 µg/mc
Scritto Mercoledì 22 gennaio 2020 alle 21:14

Calcio: finisce pari il recupero con l'Arezzo, 2 a 2 al Rigamonti-Ceppi

CALCIO SERIE C GIRONE A
RECUPERO 20^ GIORNATA

LECCO-AREZZO 2-2


Una gara per cuori forti quella andata in scena questa sera tra Lecco e Arezzo al Rigamonti-Ceppi. I padroni di casa, dopo un vantaggio di 2-0 (gol di Strambelli e Procopio) si sono fatti raggiungere a tempo scaduto, e all'ultimo guizzo hanno sprecato l'occasione del 3-2. Gli aquilotti non sono riusciti a replicare la straordinaria partita di domenica con il Novara, ma hanno comunque offerto una prova positiva, giocando un calcio di buon livello per diversi tratti del match. Nel finale, complice la stanchezza, i blucelesti (in formazione rimaneggiata) hanno concesso eccessivo spazio agli avversari, ai quali va attribuito il merito di averci creduto fino in fondo. Peccato per l'occasionissima di Fall al 95' che avrebbe consentito agli aquilotti di incamerare il pieno successo, con riflessi importanti sulla graduatoria. I ragazzi di D'Agostino si devono dunque accontentare di un pareggio che muove un po' classifica. In virtù dei risultati maturati sugli altri campi il Lecco, con 24 punti, resta fuori dalla zona playout occupata per il momento da Pianese (21), Pergolettese (20), Gozzano (19), Olbia e Giana (14). 
Domenica trasferta a Siena contro la quinta in classifica.
Intanto continua la “rivoluzione” nel roster bluceleste. Questa volta l'operazione è in uscita e riguarda il centrocampista centrale Federico Nacci, classe 1998, che dopo un breve passaggio da Lecco (cinque presenze in campionato, due titolare, tre da subentrato ) si è trasferito al Bisceglie nel girone C di serie C.

Cronaca.
Emergenza a centrocampo per il Lecco a causa delle assenze di Moleri e Giudici (squalificati) e dell'infortunato Marchesi, mentre Pastore, non al meglio, è costretto ad accomodarsi in panchina. D'Agostino rimedia con l'inserimento di Bastrini in difesa e il conseguente spostamento di Procopio in mediana. Il primo tentativo è di Cutolo al 1'. Risponde il Lecco al 3':  D'Anna trova l'imbucata per Strambelli, anticipato da Pissardo. Al 4' punizione per i toscani, elevazione di Borghini e palla fuori.
L'Arezzo pressa molto per inibire sul nascere le trame degli aquilotti ed è bravo a ripartire con rapidità. Al 15' il Lecco aggira finalmente la ragnatela toscana e getta alle ortiche un'ottima occasione con Capogna che spara addosso a Pissardo dopo aver ricevuto l'assist da Strambelli. La squadra di D'Agostino cresce e si fa più audace. Al 21' Capogna viene atterrato al limite dell'area. Punizione calciata mirabilmente da Strambelli, palo interno e rete che spezza l'equilibrio. Al 26' Strambelli tenta il bis ma il suo tiro esce. Al 29' il Lecco reclama il rigore per un presunto tocco di mano di Borghini, però l'arbitro non è dello stesso avviso. Al 35' Capogna, vivacissimo, colpisce di testa spedendo la sfera a lato. Nel finale del primo tempo gli ospiti accelerano. Al 43' errore di Bolzoni (il primo di una gara fin lì perfetta) e Gori, appostato in area, è “stoppato” in extremis da Bastrini.    
Inizio di ripresa con l'Arezzo autoritario ma è il Lecco ad assestare la frustata. Al 3' assist di D'Anna per Procopio che si trasforma in centravanti e in corsa insacca. E' il 2-0. Ancora Lecco in evidenza al 9' con D'Anna che di testa sfiora il 3-0. All'11' Capogna, colpito al viso, è sostituito da Fall. I toscani insistono e al 18' il bomber Cutolo, al suo decimo centro stagionale, non perdona. L'attaccante amaranto controlla con il sinistro e scocca il diagonale vincente. Al 28' il tecnico bluceleste si affida a forze fresche, inserendo Forte e Maffei al posto di D'Anna e Procopio. Al 31' incornata di Gori senza esito.
Finale di sofferenza per gli aquilotti al cospetto di un Arezzo aggressivo. Al 38' un' uscita di Safarikas rischia di favorire agli avanti aretini. Al 42' girata di Piu abbondantemente lontana dai pali. Il Lecco, un po' disunito e affaticato, lascia campo all'Arezzo che pesca il pareggio al 46' : cross dalla destra di Tassi, testa di Gori e sfera alla spalle di Safarikas. Al 95' incredibile traversa di Fall, la  palla torna in campo e Forte non riesce a ribadire in rete.

TABELLINO
LECCO-AREZZO 2-2 (1-0)
MARCATORI: 21' pt Strambelli (L), 3' st Procopio (L), 18' st Cutolo (A), 46' st  Gori (A)

LECCO (3-4-2-1): Safarikas; Merli Sala, Malgrati, Bastrini; Carissoni, Bobb, Bolzoni, Procopio (28'st Maffei); Strambelli ( 42' st Pastore), D'Anna (28' st Forte); Capogna (11' st Fall).
(Livieri, Pulze, Milillo, Lisai, Pastore, Negro)
Allenatore: D'Agostino

AREZZO (4-4-1-1): Pissardo; Luciani, Borghini (5' st  Caso), Ceccarelli, Corrado (44' st Cheddira) ; Belloni (34' st Piu), Foglia, Rolando (5' st Baldan), Tassi; Cutolo; Gori.
(Daga, Mosti, Sereni, Nolan, Picchi, Mesina, Zini, Benucci)
Allenatore: Di Donato

ARBITRO: Arace di Lugo di Romagna.

NOTE: Serata fredda, campo in buone condizioni. Spettatori 1995. Ammonito Borghini. Nel primo tempo la Curva Nord bluceleste si è astenuta dal tifo in segno di solidarietà dopo la notifica di 5 Daspo per “corteo non autorizzato” a Pistoia il 15 dicembre.
Roberto Frigerio
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco