Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 124.653.696
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 13/06/2021
Merate: 19 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 10 µg/mc
Lecco: v. Sora: < 2 µg/mc
Valmadrera: 10 µg/mc
Scritto Sabato 25 gennaio 2020 alle 14:35

Un Lecco incerottato affronta il Siena, quinto in classifica

CALCIO SERIE C GIRONE A
23^  GIORNATA
STADIO ARTEMIO FRANCHI SIENA.
ORE 15,00 ROBUR SIENA-LECCO



Un Lecco incerottato proverà a riprendere domani a Siena (ore 15) ciò che ha perso mercoledì con l'Arezzo. Il 2-2 interno con gli amaranto è rimasto indigesto, soprattutto per gol del pari incassato nel recupero e per il 3-2 sfumato all'ultimo respiro (trasversa di Fall). A tutto ciò si è aggiunto l'infortunio occorso al bomber Capogna che ha rimediato una frattura al naso.  Nella città del Palio, contro la squadra quinta in classifica, mister D'Agostino dovrà ancora una volta ingegnarsi per allestire la formazione, stante le assenze di Moleri (squalificato), Marchesi e Migliorini (lungodegenti), Capogna e D'Anna. Quest'ultimo è ancora debilitato dall'influenza che lo ha colpito in settimana. In dubbio Procopio, che di solito D'Agostino schiera a sinistra nella linea difensiva a tre.  L'unica notizia positiva è il rientro nei ranghi dell'esterno Luca Giudici che ha scontato la squalifica.
“Sarò costretto a scelte obbligate – ha dichiarato il tecnico palermitano –  Aspettando il rientro di Moleri, a centrocampo ci saranno Bobb e Bolzoni che stanno facendo bene insieme. In difesa Bastrini dovrà stringere i denti e partirà da titolare perché Procopio lamenta un leggero fastidio a un ginocchio. Bastrini è giocatore d'esperienza e sicuramente sarà in grado di gestire i momenti del match. Da aggiungere che durante la settimana non ho avuto a disposizione, a pieno regime, Andrea Pastore, il quale lamenta un dolore al nervo sciatico. Tornerà Giudici che si piazzerà probabilmente sulla fascia sinistra. Capogna? Riccardo è un guerriero. Lunedì prossimo sarà pronta per lui una maschera in carbonio modellata su misura. Simone D'Anna ha accusato fino a 40 e mezzo di febbre e di conseguenza occorre tutelarlo. Capogna e D'Anna resteranno a casa molto probabilmente, perché prima di tutto conta la salute”.
Alla luce delle continue defezioni diventa stringente per il club di Via Don Pozzi ricevere un ulteriore aiuto dal mercato che si chiuderà il 31 gennaio.
“ Sono orgoglioso di allenare i ragazzi che ora ho in gruppo – ha puntualizzato il mister – Hanno dimostrato umiltà, volontà ed entusiasmo. Voglio concentrarmi sui miei atleti, ragione per cui le domande sul mercato vanno rivolte alla società che ha un quadro ben preciso. Preferisco far lavorare i Direttori”. 
Riguardo al Siena, il tecnico ha analizzato: “La Robur è una squadra tecnicamente molto forte. Osservando le statistiche, sta facendo meglio fuori casa che allo stadio Franchi, ma resta una delle formazioni più solide del campionato grazie a una rosa che comprende calciatori importanti. Dobbiamo però pensare solo alla nostra gara e puntare a una prestazione positiva che ci permetta di guadagnare punti”
Per D'Agostino il ritorno a Siena è un tuffo nel passato. Nella città toscana ha trascorso da giocatore tre stagioni tra A e B, collezionando 48 presenze e 7 gol. Nell'annata  2011/12 è stato allenato da Beppe Sannino, tecnico che i tifosi lecchesi ben rammentano per la promozione dalla C2 alla C1 nel 2007. “ Ho ricordi belli e non belli, visto che ho vissuto anche l'anno del fallimento. Siena è una piazza importante che merita altri palcoscenici.  Tuttavia non sono una persona che si emoziona facilmente. Adesso il mio presente è qui a Lecco”.     
La classifica del Siena, quinto a quota 35, mostra una vistosa differenza di rendimento tra partite giocate in casa e fuori, basti pensare che 25 punti sono stati ottenuti dai bianconeri in trasferta, ben dieci in più rispetto a quanto guadagnato all'Artemio Franchi dove il bilancio è di due vittorie, quattro pareggi e cinque sconfitte. Fuori casa il rendiconto registra otto successi, un pari e due ko. In totale, ventisette reti fatte e 25 incassate. Con sei gol a testa realizzati, il centravanti Marco Guidone e il trequartista Alessandro Cesarini sono i giocatori più incisivi in fase offensiva. Quattro i centri di Gianluca D'Auria che agisce da seconda punta.
Mercoledì nel recupero vinto per 2-1 a Olbia non senza soffrire, decisivo è risultato Guidone autore di una doppietta. In Sardegna il tecnico bianconero Alessandro Dal Canto ha mandato in campo dal 1':  Confente; Oukhadda, D'Ambrosio, Baroni, Panizzi; Da Silva, Arrigoni, Vassallo; D'Auria, Campagnacci; Guidone. Il modulo spesso utilizzato è il 4-3-1-2 con centrocampo a rombo. Nel match d'andata, disputato il 14 settembre scorso, i toscani violarono il Rigamonti-Ceppi: 2-0 il punteggio fissato dai gol di Cesarini e Arrigoni.
Questa mattina il Lecco ha svolto la rifinitura al Rigamonti-Ceppi, prima della partenza per Siena. Come già riferito, mister D'Agostino dovrà fare di necessità virtù, cercando di non snaturare, nonostante le assenze, i propri concetti tattici. Solo 18 i convocati. Probabile formazione (3-4-2-1): Safarikas; Merli Sala, Malgrati, Bastrini; Carissoni, Bobb, Bolzoni, Giudici;  Maffei, Strambelli; Fall.    
Dirigerà l'arbitro Marco D'Ascanio di Ancona

Le altre partite: Pro Patria-Juventus U23, Pistoiese-Carrarese, Pro Vercelli-Monza, Alessandria-Olbia, Arezzo-Pergolettese, Novara-Pontedera, Pianese-Albinoleffe, Giana Erminio-Gozzano, Como-Renate.

Classifica Girone A Serie C: Monza 53, Pontedera 40, Renate 39, Carrarese 38, Robur Siena 35, Novara 33, Albinoleffe e Alessandria 32, Juventus U23, Pistoiese, Como e Arezzo 28, Pro Patria 27, Pro Vercelli 25, Lecco 24, Pianese 21, Pergolettese 20, Gozzano 19, Olbia e Giana Erminio Gorgonzola 18.
Roberto Frigerio
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco