Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 124.654.907
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 15/06/2021
Merate: 22 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 20 µg/mc
Lecco: v. Sora: 27 µg/mc
Valmadrera: 22 µg/mc
Scritto Domenica 26 gennaio 2020 alle 17:42

Calcio: pareggio meritato per il Lecco, a Siena finisce 1 a 1

Grande partita questo pomeriggio per la Calcio Lecco, che ha strameritato il pareggio sul campo del Siena. Nonostante un giocatore in meno nell'ultima mezzora (Bastrini espulso) e le numerose assenze per infortuni e squalifiche, i blucelesti hanno confermato di possedere un impianto di gioco solido ed efficace, in grado di impensierire qualsiasi squadra. Anche il Siena, candidato per il salto di categoria, se ne è accorto. Anzi la differenza di undici punti tra le due squadre oggi proprio non si è notata all'Artemio Franchi. Gli aquilotti sono sempre rimasti in partita e neppure dopo l'espulsione e il rigore subito, hanno desistito dal fermo proposito di guadagnare punti, che avrebbero potuto essere addirittura tre se, a 2' dal termine, Maffei non si fosse divorato un gol che sembrava ormai fatto.   
Con il pari ottenuto in terra senese, i blucelesti  hanno portato a cinque i risultati utili consecutivi, compiendo così un altro passo verso la salvezza diretta, obiettivo dichiarato ad inizio stagione.
Sabato prossimo (20,45) trasferta quasi proibitiva per gli aquilotti che faranno vista alla capolista Monza. Ma con un Lecco così, le sorprese non sono da escludere.

Cronaca

Con la rosa ridotta all'osso per infortuni e squalifiche (Moleri, Marchesi, Migliorini, Capogna, D'Anna), mister D'Agostino fa debuttare Livieri, in porta al posto di Safarikas, e Melillo, a destra del trio difensivo in sostituzione di Merli Sala che è in panchina.
A centrocampo rientra dalla squalifica Giudici, posizionato sul lato sinistro, mentre al centro dell'attacco c'è Ameth Fall che rileva l'infortunato Capogna. In appoggio alla punta italosenegalese agiscono il fantasista Strambelli, reduce da una prova maiuscola contro l'Arezzo e Negro, scelto per rimpiazzare l'influenzato D'Anna. 
La gara si infiamma subito per merito del Lecco. Al 3' punizione di Strambelli verso Milillo, il quale serve Bastrini che trova in Confente l'ultimo ostacolo. La manovra degli aquilotti è fluida ma sono i padroni di casa a rendersi insidiosi al 13' con D'Auria che dal limite manda fuori di poco. Al 16' grande intervento di Livieri che neutralizza una botta del bomber Guidone. Dopo un avvio così così, il Siena diventa più propositivo. Al 20'  Carissoni, sempre utilissimo, si “immola” per respingere un tiro di D'Auria. Il Siena cerca di sorprendere il Lecco che però non si disunisce e al 28' riesce a congegnare una bella azione: Strambelli inventa per Carissoni, palla a Fall che è anticipato. Al 37' da buona posizione è Negro a impensierire la difesa bianconera e sulla respinta Bobb non centra la porta. Al 41' il Lecco chiede un rigore per intervento in area su Negro. L'arbitro, però, non è dello stesso parere.
In avvio di ripresa i toscani sembrano più convinti, però è il Lecco a mordere quando si presenta nei pressi dell'area avversaria. Al 4' lungo lancio di Strambelli, Fall di testa in tuffo e Confente devia in angolo. Quattro minuti dopo Negro con un esterno destro sfiora il gol del vantaggio. Al 15'  ancora sfortunato Negro che colpisce il palo e poi  Carissoni sbaglia. La porta del Siena sembra proprio stregata. Nel momento migliore, i blucelesti restano in dieci per l'espulsione di Bastrini per doppia ammonizione. E' il 17' e per il Lecco comincia un'altra partita. E' così  anche per il Siena che grazie ad un calcio di rigore (fallo di Bobb) sigla l'1-0 . Il penalty è trasformato da Arrigoni al 24'. I ragazzi di D'Agostino non si demoralizzano nonostante l'immeritata sberla. Al 30'  il difensore senese Buschiazzo placca in area Giudici. E' rigore. Dagli undici metri Strambelli spiazza Confente. Con un giocatore in più il Siena va all'assalto. Al 41' Guidone manda sull'esterno della rete. Al 43' nitida occasione per il Lecco: Maffei all'altezza del dischetto spedisce clamorosamente a lato. Finale palpitante, con il Siena in avanti, ma il risultato non cambia più.
 
TABELLINO

ROBUR SIENA – LECCO   1-1  (0-0)

MARCATORI: 24' st Arrigoni (S) su rigore, al 30' st Strambelli (L) su rigore.

SIENA (4-3-1-2): Confente; D'Ambrosio, Migliorelli, Buschiazzo, Gerli (33' st Da Silva); Lombardo, Arrigoni, Vassallo (20' st Icardi); Serrotti (6' st Campagnacci); Guidone, D'Auria (33' st Ortolini).
(Ferrari, Marcocci, Guberti, Romagnoli, Oukhadda, Andreli, Panizzi).
Allenatore: Dal Canto

LECCO (3-4-2-1): Livieri; Milillo, Malgrati, Bastrini; Carissoni, Bobb, Bolzoni, Giudici ( 38' st Lisai); Strambelli (38' st Merli Sala), Negro (20' st Procopio); Fall.
(Safarikas, Forte, Maffei, Pastore)
Allenatore: D'Agostino

ARBITRO: D'Ascanio di Ancona

NOTE: Campo in buone condizioni. Spettatori un migliaio con rappresentanza di tifosi blucelesti, i quali hanno affrontato una delle trasferte più lunghe del torneo.
Ammoniti: Bolzoni e Livieri. Al 17' espulso Bastrini per doppia ammonizione.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco