• Sei il visitatore n° 164.268.700
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Sabato 01 febbraio 2020 alle 08:36

Olginate 'brucia Gennaio' con un grande falò, rumore e risate nel corteo delle tolle

È tornata a rinnovarsi a Olginate nella serata di ieri una delle tradizioni più famose e amate dell’anno, quella del “Brusa Ginèe”, con cui grandi e piccini “scacciano” il mese di gennaio e il freddo pungente che ha portato con sé.

Ancora una volta, però, come ormai di consueto, il falò in Piazza del Mercato, sulle rive dell’Adda, è stato solo il momento culminante di un evento che ha preso il via con il corteo delle tolle lungo le strade del paese, con i bambini – ma anche i loro genitori e nonni – che, “armati” di vecchie pentole, latte e oggetti di metallo, oltre che ovviamente di bastoni e mestoli per colpirli, hanno lasciato dietro di sé un grande fracasso, al grido di “Brusa Ginèe” scandito passo dopo passo dal presidente della Pro Loco Sergio “Scintilla” Gilardi: un rumore che, secondo la tradizione, ricorderebbe quello prodotto in tempi antichi dagli olginatesi che al termine della stagione fredda percorrevano le contrade trascinando lungo le strade le catene dei camini, sporche di fuliggine, fino alla loro completa pulizia.

VIDEO


Il lungo “serpentone” ha visto quindi in testa il carro sormontato dal fantoccio simbolo dell’inverno che, una volta approdato sul lungolago, è stato posto sulla sommità dell’enorme mucchio di sterpaglie, destinato ad essere incendiato per dire addio, almeno per un anno, al gelido gennaio. Con il fuoco a riscaldare l’intera piazza, la serata è poi proseguita, tra chiacchiere e risate, con l’intrattenimento a cura dei Percussionisti Anonimi e le prelibatezze offerte al punto ristoro, gestito dai volontari della Pro Loco e delle altre numerose associazioni locali che hanno collaborato per la buona riuscita dell’iniziativa.

Immancabili per garantire la sicurezza dei partecipanti al corteo e al falò gli agenti di Polizia Locale, i Carabinieri in congedo e gli operatori della Protezione Civile.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

B.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco