Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 124.654.065
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 15/06/2021
Merate: 22 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 20 µg/mc
Lecco: v. Sora: 27 µg/mc
Valmadrera: 22 µg/mc
Scritto Sabato 08 febbraio 2020 alle 14:28

Calcio: domenica il match di fondo classifica con la Pergolettese

E' uno dei tanti scontri salvezza disseminati lungo la strada della regular season. Lecco-Pergolettese, in programma domani al Rigamonti-Ceppi (17,30) è la classica gara che vale il doppio per l'importanza della posta in palio. I cremaschi, quartultimi, sono a -4 dai blucelesti, i quali, a loro volta, restano un gradino sopra la mischia playout con due lunghezze di vantaggio sulla Pianese, impegnata domani in casa contro la Pro Patria.
Il Lecco è reduce dalla sconfitta (4-0) di Monza dove, nonostante il valore degli avversari, non ha abdicato alla propria filosofia, giocando a viso aperto. Assorbito il ko del Brianteo, la concentrazione è ora tutta incentrata sulla delicata sfida con i gialloblu.
“I ragazzi si sono allenati molto bene questa settimana e sono fiducioso – ha analizzato mister Gaetano D'Agostino – Abbiamo voglia di riprendere il nostro cammino positivo e, quindi, archiviata la partita di Monza, dobbiamo pensare agli scontri diretti, il primo dei quali con la Pergolettese. Cercheremo di ottenere tre punti importanti contro una squadra in salute, reduce dal pareggio contro il Novara. La Pergolettese verrà qui a darci molto fastidio perché sa ripartire, agonisticamente sta bene ed è pericolosa sui calci piazzati. Sarà dunque necessario disputare una grande partita, facendo attenzione a tutti i particolari. Lotta playout ? Le nostre concorrenti dirette non molleranno fino al termine, motivo per cui dovremo restare sempre sul pezzo. Sarà essenziale conquistare più punti possibili in febbraio, per poi delineare bene il mese di marzo”.
La buona notizia in casa bluceleste è il rientro in gruppo, dopo un lungo infortunio, di Andrea Migliorini centrocampista classe 1988, ex Livorno, Spal, Pordenone, Messina e Cavese.  Il giocatore veneziano vanta esperienze anche nei campionati di A di Slovenia e Australia. 
“E' rientrato con noi da qualche giorno – ha spiegato il tecnico palermitano- Dovrà assimilare i carichi e trovare un po' di ritmo. Sono contento di vedere questo ragazzo che è serio, oltre ad essere un buonissimo calciatore. Lo abbiamo aspettato, ora è con noi e posso dire che la rosa è quasi al completo. Andrea è un regista vero e proprio che offre delle alternative importanti. E' un play con visione di gioco”.
Ieri è arrivato Carlo Zotti, nuovo preparatore dei portieri della prima squadra al posto di Roberto Pavesi. Riguardo ai motivi di questo cambio, mister D'Agostino ha tenuto a precisare che: “ di Roberto Pavesi ho sempre parlato bene, non ho mai avuto un dissidio con lui anche perché le scelte le facevo io e lui mi dava solamente delle direttive. A livello lavorativo mi ha sempre aggiornato su tutto e per me rimane in grande lavoratore. Questa è la mia considerazione su Roberto Pavesi che tenevo a ringraziare per la collaborazione e la disponibilità. I motivi? Scelta della società”. 
Il bilancio della Pergolettese, dopo 24 partite parla di quattro successi, nove pari e undici sconfitte. Fuori casa i gialloblu sono riusciti a vincere una volta, alla 19^ giornata contro il Gozzano (1-0), hanno pareggiato in sei occasioni (Pro Patria, Novara, Pro Vercelli, Giana, Pontedera, Pistoiese) e sono stati superati da Como, Carrarese, Juventus U23, Pianese ed Arezzo. I cremaschi detengono la palma del peggior attacco del girone con 16 reti, tre delle quali firmate dal centravanti Nicola Ciccone, il miglior realizzatore dei gialloblu, davanti a Bakayoko, Franchi, Bortoluz, Agnelli, tutti con due reti a testa. La difesa, con 31 gol subiti, è meno fragile rispetto a quella lecchese che si è inchinata 39 volte. Il turno scorso la Pergolettese ha pareggiato al “Voltini” per 2-2 contro il Novara. Sul tabellino dei marcatori  Bortoluz, autore dell' l-0 e Ciccone che ha fissato il punteggio definitivo. Il tecnico Gianbattista Piacentini ha varato un 4-2-3-1 con: Ghidotti; Brero, Lucenti, Bakayoko, Girgi; Agnelli, Panatti; Morello, Franchi, Duca; Bortoluz.
All'andata si imposero gli aquilotti, allora guidati da Gaburro, con il risultato di 2-1 dopo un confronto palpitante. In gol per il Lecco Pedrocchi e Segato che adesso militano rispettivamente nel Ponte San Pietro e nella Pro Sesto, in serie D.  
Nella gara di domani è previsto il rientro al centro dell'attacco di Riccardo Capogna che giocherà munito di apposita mascherina per proteggere il naso fratturato durante Lecco-Arezzo. Maglia da titolare anche per D'Anna che ha smaltito completamente i postumi dell'influenza e per capitan Malgrati che a Monza non era sceso in campo, pure lui per un'influenza.  Quanto agli ultimi due arrivati, Cheddira è destinato alla panchina, mentre Agostinone è in ballottaggio con Procopio per il ruolo di terzino sinistro. 
Probabile schieramento del Lecco (3-4-2-1): Livieri; Merli Sala, Malgrati, Agostinone (Procopio); Carissoni, Moleri, Bolzoni, Giudici (Pastore); D'Anna, Strambelli; Capogna.
Arbitrerà Nicola Donda di Gradisca d'Isonzo.

Le altre partite della 25^ giornata: Pro Vercelli-Pontedera, Juventus U23-Albinoleffe, Olbia-Carrarese, Novara-Gozzano, Renate-Pistoiese, Pianese-Pro Patria, Giana Erminio-Alessandria, Arezzo-Como, Robur Siena-Monza.

CLASSICA SERIE C GIRONE A: Monza 59, Pontedera 42, Renate 40, Carrarese 39, Robur Siena 37, Novara 35, Albinoleffe e Alessandria 34, Arezzo e Pistoiese 32, Como e Pro Patria 31, Juventus U23 29, Pro Vercelli 28, Lecco 25, Pianese 23, Pergolettese 21, Giana Ermonio 20, Gozzano 19, Olbia 16. 
R.F.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco