Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 95.094.217
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 09/08/20

Merate: 24 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 18 µg/mc
Lecco: v. Sora: 20 µg/mc
Valmadrera: 19 µg/mc
Scritto Martedì 11 febbraio 2020 alle 16:10

Lecco: in ospedale nasce 'Dì la tua', sportello informativo gratuito sulle disposizioni anticipate di trattamento

Il 31 gennaio 2018 è entrata in vigore la legge n.219 approvata dal Parlamento il 14 dicembre 2017, che disciplina il consenso informato e le disposizioni anticipate di trattamento (DAT). Ma come si compila l'attestazione? Quali volontà si possono effettivamente mettere nero su bianco affinché siano poi rispettate, tramutandosi in comportamenti che non contrastino con la deontologia professionale, dai medici che nel momento del bisogno ci avranno in cura?

Dal 4 marzo i cittadini del territorio avranno uno strumento in più per addivenire ad una scelta consapevole e effettivamente applicabile: frutto del protocollo d’intesa sottoscritto da Comune  i Lecco, Azienda Socio Sanitaria Territoriale e Ordine provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, nasce un nuovo sportello informativo gratuito sulle DAT,  ovvero  - per l'appunto - la possibilità  che ogni soggetto maggiorenne ha di esprimere la propria volontà nel merito delle terapie e dei trattamenti sanitari che intende o non intende ricevere nel caso in cui non sia più in grado di prendere decisioni per sé o non le possa esprimere chiaramente, per una sopravvenuta incapacità.
“Dì la tua”, questo il nome del nuovo servizio, erogato con cadenza quindicinale, il mercoledì dalle 16 alle 18 – previo appuntamento – presso la stanza 24 del Poliambulatorio al piano 0 dell'Ospedale Manzoni, fornirà tramite medici qualificati consulenza e informazioni sui diritti individuali in materia previsti dalla legge, sulle conseguenze delle dichiarazioni, sul ruolo dei diversi soggetti implicati alle modalità di consegna delle DAT e dunque sui ruoli del disponente e del suo fiduciario, sulla conservazione e la consultazione dei documenti.

Virginio Brivio

Paolo Favini

“Una collaborazione, quella sancita dal protocollo sottoscritto con l’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Lecco e l’Ordine provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, che ci consente di, è proprio il caso di dirlo, lavorare insieme su di un fronte tanto importante, in termini di autodeterminazione, quanto delicato, per la complessità degli aspetti da conoscere e  valutare, all’atto di una scelta che deve essere assolutamente informata e consapevole. Lo sportello che sarà attivato presso l’Ospedale Manzoni di Lecco si aggiunge, in termini di servizio informativo gratuito alla cittadinanza, ai numerosi sportelli avviati con successo in questi anni in municipio, in collaborazione con le realtà del territorio che si occupano  dei diversi temi trattati” il commento del sindaco Virginio Brivio a cui ha fatto eco il Direttore Generale dell'ASST che ha rimarcato la positiva collaborazione tra le istituzioni del territorio evidenziando dunque il “lavorare insieme per mettere a buon frutto le attività che ognuno di noi svolge nelle sue competenze”. Nel dettaglio circa “Dì la tua”, il dr. Paolo Favini ha ricordato le diverse sfaccettature del servizio reso dalla sportello dall'ascolta al counseling, “per favorire l'informazione corretta perché si possa arrivare a scelte puntuali, razionali e consapevoli”.

Piefranco Ravizza

“L’Ordine del Medici di Lecco è orgoglioso di contribuire ad accompagnare i cittadini che lo desiderano a compiere in modo ragionato una scelta tanto importante per il proprio futuro. Questa iniziativa costituisce uno dei molti modi con cui la comunità dei Medici intende essere vicina ai Cittadini nella gestione della salute, aiutandoli ad affrontare con la massima consapevolezza le scelte innanzitutto di salute e, quando necessario, di cura” il commento del Presidente Pierfranco Ravizza. “Tengo a sottolineare l’importanza, per il cittadino, di cercare supporto presso i professionisti della salute, che malgrado le tante chimere fornite dagli strumenti di informazione, possono assisterli adeguatamente nel proprio specifico percorso di cura. Mi piace ricordare infine che l’Ordine dei Medici, anche in questo caso, interpreta il proprio ruolo principale che è quello di  farsi  garante dell’operato dei Medici a supporto del benessere fisico e psicologico delle Persone Assistite” ha chiosato il cardiologo, evidenziando altresì come lo sportello, il primo sul territorio, nasca proprio a Lecco, città della vicenda Englaro e delle battaglie compiute poi dalla famiglia per il riconoscimento del diritto di autodeterminazione della giovane.

Lorenzo Goretti

78 – ad oggi – le DAT depositate in Comune, come asserito dall'assessore ai servizi demografici Lorenzo Goretti, ricordando altresì come dal primo febbraio sia stato istituito il database nazionale, che dovrebbe raccogliere tutte le dichiarazioni, rendendole effettivamente accessibili nel momento in cui viene richiesta la consultazione. “Abbiamo redatto l'elenco di chi le ha consegnate qui, da trasmettere al ministero. I 78 cittadini che hanno già presentato la loro DAT, in realtà dovrebbe rivedere la cosa: quando sono state ritirate, non si è esplicitata la possibilità di trasmettere i documenti ad altri. Adesso per essere trasmessa alla banca centralizzata va richiesta l'autorizzazione”.
Inciampi procedurali a parte, Goretti ha sottolineato come anche da parte sua, per l'esperienza vissuta quale delegato al servizio, sia essenziale l'auto dei sanitari per la redazione del documento.
“Avere uno sportello per me è motivo d'orgoglio”.

La prenotazione per l’accesso è a cura della segreteria dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Lecco. Il servizio di prenotazione è attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore  10.00 alle ore 12.00, contattando il numero 0341/364956.

PER LA SCHEDA RIASSUNTIVA SU COSA SONO LE DAT, CLICCA QUI
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco