Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 124.656.627
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 15/06/2021
Merate: 22 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 20 µg/mc
Lecco: v. Sora: 27 µg/mc
Valmadrera: 22 µg/mc
Scritto Domenica 16 febbraio 2020 alle 20:15

Calcio: ad Alessandria Lecco battuto per 2 reti a 1

SERIE C GIRONE A
26^ GIORNATA

ALESSANDRIA-LECCO 2-1 (2-0)

Il Lecco, al secondo ko consecutivo in trasferta, cede l'intera posta all'Alessandria che era a secco di vittorie da tre turni. E' una sconfitta che rallenta i piani salvezza dei blucelesti che, tuttavia, restano fuori dalla mischia playout, potendo vantare due lunghezze di vantaggio sulla sedicesima, la Giana Erminio in gran spolvero, oggi vittoriosa per 2-0 a Pontedera. Sotto il profilo del gioco il Lecco ha compiuto un passo indietro rispetto alla gara interna con la Pergolettese. Al di là del gol fantasma incassato dopo 9', gli aquilotti non hanno saputo sviluppare al Moccagatta i soliti meccanismi e, soprattutto nel primo tempo, hanno stentato in tutti i settori, principalmente in difesa e a centrocampo. Nella ripresa si è visto un Lecco più deciso e aggressivo ma ciò non è bastato per agguantare i padroni di casa che si sono così rilanciati in chiave playoff..
Domenica prossima il Lecco sarà impegnato al Rigamonti-Ceppi contro la Pro Patria, sconfitta oggi in casa dall'Arezzo. Sarà un'altra partita importante sulla via della salvezza.

Cronaca
E' il Lecco a costruire la prima occasione. Al 4' punizione di Strambelli, tocco di D'Anna e gol mancato per un soffio per l'ottimo intervento del portiere Valentini. Risposta dei grigi all'8' con Chiarello che impegna Livieri. Un minuto dopo i padroni di casa passano in vantaggio con una incornata di Cosenza. Il gol è misterioso. Il dubbio è che la sfera, parata da Livieri, non abbia varcato la linea di porta. L'arbitro convalida tra le proteste dei lecchesi. I ragazzi di D'Agostino faticano a riprendersi dalla "botta". L'Alessandria, dal canto suo, è brava ad ostruire le linee di passaggio degli avversari, impedendo la fluidità del gioco bluceleste. Il ritmo della gara non è particolarmente elevato e i padroni di casa controllano senza eccessivi affanni. Al 31' Chiarello conclude centralmente. Zoppica la difesa del Lecco e al 32' per poco non ci scappa il gol, causa una indecisione di Bolzoni. Fortunatamente Eusepi non ne approfitta. Al 41' l'Alessandria sfiora il 2-0 con Chiarello che, in ben due occasioni, non riesce a insaccare. Il gol è nell'aria e arriva ad un minuto dalla fine dei primi '45. L'autore è Celia che realizza con un bel diagonale. All'inizio di ripresa, al 3', il Lecco tenta di sorprendere la difesa dei grigi con Bolzoni. La conclusione, smorzata, è preda di Valentini. Al 9' D'Agostino inserisce Cheddira e Moleri, al posto di Capogna e Bolzoni, per conferire più vivacità alla manovra. Ed è proprio Cheddira, al 12', a dare il via ad una travolgente azione che termina con uno splendido sinistro al volo di Bobb. Nulla da fare per Valentini. E' il 2-1. Ora il Lecco ci crede di più. Al 24' tiro di Bobb deviato in angolo. Sugli sviluppi D'Anna di testa e nuovo salvataggio della difesa alessandrina. Al 31' Cheddira per Strambelli che viene "murato". Il campo non perfetto ostacola la manovra del Lecco, abituato di solito a distendersi con palla a terra. Al 34' gran parata di piede di Livieri su Arrighini. Un minuto dopo è Cheddira a provarci ma Valentini è attento. Al 39' annullato un gol di Eusepi per fuorigioco.
Al 44' l'Alessandria potrebbe chiudere il match con Arrighini, che però fallisce.

TABELLINO

ALESSANDRIA - LECCO 2-1 (2-0)

MARCATORI: al 9' pt Cosenza (A), al 44' Celia (A), 12' st Bobb (L),

ALESSANDRIA (3-5-2): Valentini; Dossena, Prestia, Cosenza; Cleur ( 27' st Sciacca), Suljic (46' st Casarini), Gazzi, Chiarello ( 27'st Castellano), Celia; Martignago (15' st Arrighini), Eusepi.
(Marietta, Gilli, Di Quinzio, Sartore, Gerace, Gjura, Crisanto, M'Hansi)
Allenatore: Gregucci

LECCO (3-4-2-1): Livieri; Merli Sala, Malgrati, Bastrini; Carissoni, Bobb, Bolzoni (9' st Moleri), Giudici; Strambelli, D'Anna (32' st Fall); Capogna (9' st Cheddira).
(Safarikas,Magonara, Agostinone, Migliorini, Procopio, Lisai, Maffei, Pastore, Negro).
Allenatore: D'Agostino.

ARBITRO: Zucchetti di Foligno

NOTE: Spettatori circa un migliaio. Ammoniti: D'Anna, il d.s. bluceleste Filucchi (in panchina), Dossena, D'Anna, Martignago, Gazzi, Arrighini, Cosenza, Merli Sala, l'allenatore dell'Alessandria Gregucci, Livieri.

Roberto Frigerio
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco