• Sei il visitatore n° 168.833.723
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 21 febbraio 2020 alle 18:15

Pescate: furto dall'estetista, a 4 anni dai fatti processo al via

“Mi sono assentata meno di dieci minuti per andare a riempirmi la bottiglia alla casetta dell'acqua, quando sono tornata era tutto per aria”: con queste parole una negoziante ha raccontato al giudice Maria Chiara Arrighi del furto subito nel suo esercizio di Pescate esattamente quattro anni fa.
A nulla è servito chiudere la porta a chiave: nel breve tragitto che separa il suo negozio di estetica al rifornitore di acqua qualcuno ha scassinato la serratura, portandosi via contanti per 3.000 euro e il telefono cellulare della titolare.
Costituitasi parte civile nel processo che vede come imputato per furto B.D., difeso dall'avvocato Alessandro Ciocca, ora dovrà attendere il prossimo 29 maggio per ottenere qualche risposta: è prevista per quella data il termine dell'audizione di tutti i testi in lista e la discussione.
Nel corso dell'udienza odierna, oltre alle memorie della signora, sono state sentite le testimonianze di due conoscenti dell'imputato, i quali, su richiesta del Vpo Mattia Mascaro, si sono limitati a confermare alla pubblica accusa quale fosse l'utenza telefonica utilizzata all'epoca dei fatti da B.D.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco