Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 86.702.927
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 23 marzo 2020 alle 16:02

Lecco: ancora pizze, colazioni e sushi 'in sospeso' per i dipendenti dell'ospedale

Riceviamo e pubblichiamo

Cara Leccoonline
Da settimane è attiva la campagna "Pizze sospese per il Pronto Soccorso".
Sta funzionando.
Tantissimi cittadini, ben oltre 100, stanno donando. Oltre 250 sono le pizze consegnate.
Ci si sta interponendo tra il forno e la cassa per tanti operatori sanitari che stanno dedicando anima, corpo, tempo e fatica alla cura dei pazienti.
Funziona. Tanto che diverse iniziative e gesti autonomi si stanno moltiplicando.
Per questo la portiamo ancora all'attenzione.



Quello delle "Pizze sospese al PS", che oggi è diventato anche colazioni e sushi, é solo un piccolo gesto di minima restituzione di gratitudine al personale sanitario che ancora più di prima, in situazioni di difficoltà, rischio, fatica, sta lavorando per tutti noi.
La prima volta, quando una signora ha pagato le loro pizze ordinate, hanno detto che si erano commossi dal gesto.
Per questo si era deciso di proseguire, di prolungare un gesto di un giorno in ogni giorno.
E la campagna pizze, colazioni, sushi sospese è solo e nient'altro che questo.
È il bacio della mamma sulla bua del bimbo. Non serve a nulla ma serve a tutto.
E grazie al Ristorante SHABU, la Pizzeria RIDA, il Bar SIRIO dell'ospedale, a 1.2.3 Pronto, e agli altri che vorranno aderire possiamo continuare e ampliare l'iniziativa.
Ora oltre al Personale del Pronto soccorso, raggiungiamo gli altri reparti e gli operatori della CRI San Nicolò.
Serve l'aiuto di tutto e di ognuno.
Qui il link per poter donare o anche "solo" far girare e conoscere.
Grazie
Paolo Trezzi
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco