Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 86.745.507
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 24 marzo 2020 alle 17:29

Coronavirus: i contagiati in Lombardia sono 30703, i morti salgono a 4178. Il trend torna negativo, Nel lecchese superati i 1000 casi

Dopo quella che ieri sembrava una inversione finalmente di tendenza con un aumento più contenuto dei contagi e dei decessi, il report di quest'oggi è purtroppo negativo e smorza il lieve ottimismo che aveva pervaso un po' tutti.
I contagi sono passati da 28.761 a 30.703 con un +6,8% rispetto al 5,7% che si era registrato ieri.
I decessi sono stati 402 rispetto ai 320 di ieri con un +10,6%, salendo dunque a un totale di 4.178.
Sono aumentati di 445 unità anche i posti letto occupati non in terapia intensiva mentre solo 11 quelli in terapia intensiva, un dato che almeno da questo punto di vista è positivo.
600 le persone dimesse dali ospedali.

Per quanto riguarda le province preoccupa la situazione di Monza e Brianza dove l'aumento è stato del 28.7%, il più alto di tutta la regione (ma si pensa che ci possa essere stato un disallineamento nei numeri raccolti), seguita da Sondrio che se nei giorni scorsi aveva registrato aumenti moderati tra ieri e oggi ha contato ben 45 casi in più.

A Lecco i contagi sono saliti a 1.015, con +81 casi rispetto a quelli di ieri. E proprio la nostra provincia è stata citata dall'assessore Giulio Gallera tra quelle più in trincea per quanto riguarda i pronto soccorso e l'accoglienza dei pazienti Covid.

 

 

 

 

© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco