Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 86.746.231
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 25 marzo 2020 alle 09:58

Coronavirus, Valgreghentino: 4 i casi, i ringraziamenti del sindaco e le richieste della minoranza

Nuovo aggiornamento sull'emergenza Coronavirus anche da Valgreghentino: sono saliti a 4, in totale, i casi di positività, a cui si aggiungono 8 persone in sorveglianza attiva per essere state a stretto contatto con un contagiato. A darne notizia è il sindaco Matteo Colombo, che fa inoltre sapere che i suoi "giri" in paese e i pattugliamenti della Polizia Locale degli ultimi giorni hanno dato finalmente buon esito.
A questo proposito, anche il gruppo di minoranza "Progetto Futuro" guidato da Anna Clara Bassani aveva sollecitato formalmente l'Amministrazione Comunale - tramite una lettera protocollata martedì 24 marzo (clicca qui) - "ad attivarsi per un maggiore presidio del territorio, con ogni mezzo disponibile, per un rigorosissimo rispetto dei divieti vigenti, e a segnalare alle Autorità competenti ogni violazione". Chiesta dal gruppo di opposizione anche "l’immediata sanificazione delle strade e delle aree pubbliche di Valgreghentino".
Comunque soddisfatto degli ultimi pattugliamenti, come anticipato, Matteo Colombo, che ha avuto modo di constatare personalmente come i cittadini stiano davvero rispettando le disposizioni stabilite nelle ultime ordinanze. "Esorto tutti a continuare con questo sacrificio: solo con uno sforzo collettivo ne usciremo tutti insieme" commenta il sindaco, ringraziando gli agenti del Comando intercomunale di Polizia Locale (impegnati 7 giorni su 7 nel controllo del territorio), i Carabinieri e la Guardia di Finanza, nonché i volontari del gruppo di Protezione Civile e dell'associazione Vi.Va che, insieme a singoli valgreghentinesi, raggiungono quotidianamente gli anziani con pasti caldi e farmaci.
"Ma il grazie più grande - conclude il sindaco - va sicuramente agli uomini e alle donne medici e infermieri, OSS, ASA, a tutto il personale sanitario, veri eroi e vittime di questo tragico virus: la nostra riconoscenza per il loro lavoro non sarà mai grande abbastanza".
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco