Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 137.693.602
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 22 aprile 2020 alle 08:57

Abbadia: le misure del comune per arginare all'emergenza covid

Anche il Comune di Abbadia Lariana sta cercando di affrontare l’emergenza sanitaria mettendo in campo, tra le altre misure, dei provvedimenti economici per far fronte alle questioni più immediate e per prepararsi alle ripercussioni che questa crisi avrà sul lungo periodo. E lo sta facendo anche con l’aiuto del nuovo segretario, il direttore della Provincia di Lecco Mario Blandino, che sicuramente fino ad ottobre sostituirà il segretario uscente Parente. “È un momento molto particolare - ha detto il sindaco Roberto Azzoni iniziando il Consiglio comunale di martedì - anche il nostro paese sta combattendo contro il virurs, alcune persone ci hanno lasciato, gli agenti della Polizia locale e gli uomini della protezione civile stanno mettendo un impegno enorme e per questo li ringraziamo. Noi stiamo lavorando per garantire la continuità dei servizi comunali nella massima sicurezza per tutti” ha concluso il primo cittadino prima di invitare l’assise ad osservare un minuto di raccoglimento in segno di rispetto per le persone morte a causa del Coronavirus.

Una volta ripresa la riunione sono state presentate le tre delibere di variazione al bilancio di previsione del triennio, alcune sono servite per rendere attuabile la misura governativa dei cosiddetti buoni spese per le famiglie in difficoltà: “Abbiamo recepito un contributo dallo Stato di 16.900 euro per la solidarietà alimentare, con un primo bando abbiamo assegnato i due terzi delle risorse disponibili, quello che manca verrà erogato a maggio. Nei provvedimenti votati dal Consiglio comunale si è cercato poi di prevedere quelli che saranno gli effetti della crisi sui conti del Comune e di prendere delle contromisure: “Abbiamo stanziato 10mila euro per incarichi sul personale ‘a scavalco’, che pensiamo di impiegare nel settore Edilizia privata e per il vigile estivo, per questa figura era previsto un bando ma forse non ci servirà più” ha illustrato Azzoni. Anche le entrate previste da multe, posteggi e tassa di soggiorno, sono state riviste al ribasso, e poi ci sono alcuni aggiustamenti che non riguardano l’emergenza: 5mila euro di maggiori spese per l’integrazione del debito, poco più di 7mila per la messa in funzione della piattaforma della nuova anagrafe nazionale, qualche migliaia di euro per incarichi professionali.
“È una situazione molto fluida - ha commentato il sindaco - dovremo lavorare mai come quest’anno aggiustando il tiro in base a come andranno i prossimi mesi”. Un approccio condiviso anche dal resto dei consiglieri e della giunta: “Apprezzo molto quello che è stato fatto fino adesso - ha detto Mattia Micheli - Temo che sarà una stagione con variazioni di bilancio non di poco conto. Il nostro bilancio è solido ma rigido, sia sulle entrate sia sulle spese, sarà difficile trovare un rimpiazzo per le voci di entrata che verranno a mancare”.
“Stiamo navigando ha vista - ha aggiunto il vicesindaco Cristina Bartesaghi - è sempre stato un po’ così, ma come non mai adesso dobbiamo essere attenti. Sul sociale abbiamo usufruito di questo contributo per i buoni spesa e abbiamo dato una risposta ad una prima tranche di richieste. Confido che il governo possa poi introdurre misure concrete di supporto alle famiglie, il Comune non sarebbe in grado di farlo in autonomia sul lungo periodo. Rilancio anche l’idea di una solidarietà del territorio, invitando i cittadini sensibili a dare un contributo alla Caritas di Mandello che opera sul nostro territorio in collaborazione con le Amministrazioni comunali".
M.V.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco